Tolfa. Successo per i ragazzi del laboratorio teatrale del “Marconi”

21 febbraio 2014

Dopo lo strepitoso successo di critica e di pubblico dello scorso anno presso il prestigioso Teatro Traiano, il delizioso “Nuovo Sala Gassman” e il rinnovato “Buonarroti” di Civitavecchia, il Musical “Le Meraviglie di Alice … nel Paese delle Meraviglie!” è stato riproposto con un matinèe dal Laboratorio di Teatro e Scrittura Creativa dell’Istituto “G. Marconi” di Civitavecchia nel bellissimo teatro  “Claudio”, con il patrocinio del Comune di Tolfa. Spettatori eccellenti gli alunni di Tolfa, Allumiere e i ragazzi del “Melograno”. Il musical recitato, cantato e ballato on live dai ragazzi del Laboratorio, coordinati dalla Prof.ssa Anna Baldoni, ha ottenuto un grandissimo successo: tanti applausi a scena aperta e numerose risate hanno interrotto lo spettacolo  gratificando in questo modo il lavoro e la passione dei numerosi alunni-attori – cantanti-ballerini. Bravissima Domiziana Giannini nel ruolo di Alice, esilaranti il Cappellaio Matto e il Bianconiglio  (Gianmarco Marinosci e William Verolini), deliziose e delicate Flavia Masoni ed Eleonora Rizzuto (La Lepre Marzolina e la Rosa), bellissime  la Regina Bianca e la Regina Rossa (Jasmin Nunzi e Sara Barone), strepitosi Simone Luciani, Andrea Flaccavento, Gabriele Politi e Davide Iachini (Il fante, il Dodo, Pinco Panco e Panco Pinco), dolcissime la duchessa, la cuoca  e lo Stregatto (Flavia Alcibiade, Maria Pitocchi e Luna Napolitano)  Professionali Michael Tassarotti  e Luca Ferraiuolo (Carroll e il ghiro). Bravissimo tutto il gruppo  che oltre ad esibirsi in maniera eccellente e con passione devolve gli introiti dei vari spettacoli in beneficenza, questa volta in favore dell’Associazione “Il Melograno”. Il Dirigente Scolastico dell’Istituto “ G. Marconi” Prof. Nicola Guzzone ha più volte ribadito che “il laboratorio di Teatro e di Scrittura Creativa è sicuramente uno dei tanti fiori all’occhiello dell’Istituto”. Le Meraviglie di Alice … nel Paese delle Meraviglie! è un musical e porta in scena la favola nel suo aspetto più onirico e fiabesco: quello dell’immaginario dei bambini. Sul palcoscenico la poesia del mondo infantile e la magia della fiaba  coinvolgono ed emozionano grandi e piccoli rendendoli parte di un’avventura che difficilmente potranno dimenticare  “E’ doveroso – ha affermato la Professoressa Baldoni – un ringraziamento speciale al Sindaco  Luigi Landi  che ha permesso con la Sua  sensibilità e disponibilità  di dar vita al meraviglioso sogno di Alice”.

Commenti

commenti