Tolfa. Parte il viaggio dei magi alla volta di Ghajnsilem (Malta)

2 gennaio 2014

Parte da Tolfa il viaggio dei magi alla volta di Ghajnsilem, comune Maltese gemellato ormai da oltre 10 anni con la cittadina collinare. Una delegazione proveniente da Malta è infatti arrivata oggi in Italia per dare vita a questo progetto legato ad una delle tradizioni più sentite ed importanti del comune maltese, quella del presepe vivente. A Ghajnsilem infatti ogni anno prende vita uno dei presepi viventi più grandi e visitati d’Europa, che coinvolge una grande parte del centro cittadino e centinaia di persone. Così, nel rinnovare la straordinaria amicizia tra le due realtà, si è scelta questa rappresentazione simbolica e domani, venerdì 3 gennaio, i tre magi inizieranno il loro viaggio proprio dal luogo simbolo di Tolfa, la Rocca dei Frangipane, dove prenderà vita un corteo al quale parteciperanno anche compares locali. La delegazione che è giunta oggi in Italia e che stamattina è stata ricevuta da autorità vaticane a Roma, è composta dal Ministro di Gozo, Dr. Anton Refalo, dal suo segretario Dr. Joe Mifsud e dale autorità della città di Ghajnsilem: il Sindaco Francis Cauchi, il vice Franco Ciangura   e dal consigliere Larry Buttigieg. Al loro seguito anche due radio e tre operatori della televisione nazionale maltese.

A dare il benvenuto alla delegazione sarà questa sera il Sindaco di Tolfa Luigi Landi, che ha preparato un’iniziativa press il teatro Claudio insieme alle associazioni cittadine.Domattina, dopo i saluti istituzionali del consiglio comunale, I partecipanti visiteranno Tolfa, per poi dare il via nel primo pomeriggio al corteo, con partenza prevista alle 15 dalla chiesa della Rocca dei Frangipane, subito dopo una celebrazione eucaristica. Il corteo giungerà come da tradizione presso la grotta del bambino Gesù a Ghajnsilem lunedì 6 gennaio.

Commenti

commenti