tideistudio

Tidei denuncia il M5S

2 febbraio 2014

Il candidato a sindaco Pietro Tidei, per mezzo di un comunicato stampa che pubblichiamo integralmente, annuncia di voler denunciare il M5S e non solo per alcune espressioni utilizzate sui social network nei confronti anche della propria famiglia. “Era stato chiaro l’ex primo cittadino Tidei quando, durante la conferenza stampa di giovedì scorso, aveva promesso di non essere disposto a tollerare toni aspri e velenosi che avevano caratterizzato la campagna elettorale delle scorse amministrative. Una promessa che non si è fatta attendere a lungo visto che, negli ultimi giorni, continuano ad apparire sui social pubblicazioni che coinvolgono l’onorevole e la sua famiglia, creando contesti che hanno più un sapore di pettegolezzo misero che di politica. Date le circostanze domani mattina, l’onorevole Pietro Tidei si recherà alla Polizia Postale per denunciare una tale Rosanna Lau e il Movimento Cinque Stelle per aver pubblicato sul loro sito materiale diffamatorio su Tidei stesso e la sua famiglia. Ricordo che – sostiene l’onorevole – per chi in precedenza ha usato le armi della falsità e bassa demagogia pende una richiesta di rinvio a giudizio e la stessa sorte, di certo, toccherà a chi intraprende questa strada. Non c’è dubbio che il M5S comincia con il piede sbagliato la sua campagna elettorale. Non si conquista il Comune – conclude Tidei – con menzogne e diffamazioni e non vedo come questi strumenti possano portare i cittadini a votare per chi fa una campagna così vile e priva di importanti contenuti”.

Commenti

commenti