barbara fruch

Ti conosco mascherina

7 febbraio 2018

Distrarsi, divertirsi. Dovrebbe essere anche questo uno dei motivi per cui si festeggia il Carnevale,  periodo all’insegna del gioco e della fantasia. Ingrediente principale il mascheramento, mezzo attraverso cui si “cambia pelle”. È magari chiedersi del perché qualcuno ha quel bisogno di mascherarsi tutti i giorni… L’essere come diceva Pirandello “uno, nessuno, centomila”? Forse… personaggi in cerca d’autore. Anche perché poi il Carnevale finisce, e la gente scopre chi sei. Buon giovedì grasso…

Commenti

commenti