Tarquinia. Premiati i vincitori dell’edizione 2013 del concorso “Pagine a Colori – Recensiamo”

7 gennaio 2014

Si è chiuso nei giorni scorsi “Pagine a Colori – Recensiamo”, il concorso organizzato dall’IIS “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale della città etrusca e la biblioteca “Vincenzo Cardarelli”. Una manifestazione cresciuta nel tempo, che quest’anno ha convolto, anche l’IC “Ettore Sacconi” di Tarquinia e la scuola media di Montalto di Castro. I premi, tutti in buoni libri, sono stati consegnati nella sala consiliare del palazzo comunale di Tarquinia, alla presenza del sindaco Mauro Mazzola, della dirigente dell’IIS “Vincenzo Cardarelli” Laura Piroli, del presidente della commissione cultura Angelo Centini e del responsabile della biblioteca Luca Gufi. I vincitori, che hanno recensito il libro Elogio della bruttezza di Loredana Frescura, sono stati suddivisi in due fasce: per il secondo e il terzo anno della scuola superiore, si è aggiudicata il primo posto Alessandra Poli; seconda classificata Eleonora Micozzi, terza Francesca Contestabile, quarta Dalila Sacco. Lo studente Emanuele Fabrizi ha ricevuto una “menzione d’onore”. Per la fascia medie e prima superiore, si è aggiudicato il primo premio Matteo Bocci della scuola media di Montalto di Castro; secondo posto per Gaia Meloni dell’IC “Ettore Sacconi”, terzo per Rebecca Buzdugan della scuola media di Montalto di Castro e quarto posto per Francesco Pio Presciutti, del primo anno dell’IIS “Vincenzo Cardarelli”. Il progetto è stato coordinato della prof.ssa Anna Maria Vinci, in sinergia con i docenti Maria Pascucci, Silvia Elisei, Stefania Sabbatini, Valeria Cogo, Cinzia Maltinti e Laura Parente. «Sono molto soddisfatta dei risultati. – dichiara il dirigente scolastico Piroli – È un progetto importante e pertanto ringrazio tutti i docenti che hanno collaborato alla sua realizzazione, la dirigente dell’istituto di Montalto di Castro Maria Grazia Olimpieri, il dirigente dell’IC “Ettore Sacconi” Angelo Maria Contadini e la prof.ssa Lucilla Santucci. Auspico che questa proficua collaborazione tra scuole possa continuare anche in futuro. Un grazie, infine, all’Amministrazione Comunale per il prezioso contributo organizzativo». 

Commenti

commenti