Tarquinia. Il sindaco Mazzola plaude Zingaretti per la sospensione della gara delle ambulanze del 118

23 marzo 2013

Il sindaco Mauro Mazzola plaude al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti per l’iniziativa di sospendere la gara di affidamento ai privati del servizio di supporto alle ambulanze. La gara avrebbe portato a una consistente riduzione dei mezzi dislocati nella provincia di Viterbo, lasciando scoperte vaste zone e creando notevoli disagi. «Il presidente Zingaretti con un solo atto ha dimostrato la mediocrità e l’inefficienza della precedente amministrazione di centro destra. – afferma il primo cittadino – Il bando, promosso durante il periodo della campagna elettorale e di vuoto istituzionale, è stato l’ennesimo e fortunatamente ultimo atto di arroganza della Giunta Polverini. I costi sarebbero aumentati a fronte di un disservizio diffuso e i cittadini, oltre a vedere chiudere gli ospedali, non avrebbero avuto i mezzi per raggiungerli. Il presidente Zingaretti ha preso una decisione che segna una linea di demarcazione netta con il passato. Ha ascoltato le istanze dei territori e le ha fatte proprie. Per il futuro ritengo che la soluzione migliore sia di affidare all’ARES 118 i servizi di emergenza e quelli di trasferimento, dotando l’azienda di personale e mezzi propri. Questa è l’unica strada per contenere i costi e aumentare l’efficienza».

Commenti

commenti