Tarquinia. Il 22 giugno la Mediofondo Selva della Roccaccia 2014

17 giugno 2014

400 ciclisti al via; due percorsi: uno breve, di 24 km, e uno da gara, di 43 km, con picchi di pendenza del 21%. Sono i numeri della sesta edizione della Mediofondo Selva della Roccaccia 2014, la gara di mountain bike che si svolgerà il 22 giugno, con partenza fissata alle ore 9.30 (presso il Centro Aziendale). Organizzata dall’ASD Etruska Bike, con il supporto dell’Università Agraria e del Consorzio di Bonifica della Maremma Etrusca e patrocinata dal Comune di Tarquinia, la competizione è inserita nel circuito “tosco-laziale”, con altre cinque tappe tra le più prestigiose della stagione. Il circuito, che si snoda nei suggestivi boschi della Roccaccia, sarà quest’anno variato, toccando zone spettacolari e inedite come la pineta del “Brigantino” e i boschi della “Ferleta”. Un salto di qualità che, non solo renderà la corsa più dura, ma anche più spettacolare. «Senza la collaborazione degli enti territoriali, – spiega il presidente dell’ASD Etruska Bike, Sergio Castignani – sarebbe impossibile realizzare una gara di questo livello. Un plauso particolare va ai nostri volontari e associati: ragazzi e ragazze che in molti casi sacrificheranno la gara di casa per far sì che tutto vada per il meglio. Importante sarà anche la collaborazione con l’AEOPC e il gruppo comunale della Protezione Civile. Per non dimenticare il sostegno della Croce Rossa e delle forze dell’ordine». «La manifestazione è un evento oramai di cartello, – sottolinea il vice presidente dell’Università Agraria, Maurizio Leoncelli – che unisce sport, ambiente e valorizzazione del nostro patrimonio naturale. Una giornata per tutti, uno spettacolo da non perdere. Pochi metri di asfalto e via per strade sterrate tra i boschi con scorci da fotografia. Il maltempo renderà tutto più difficile. Siamo però certi che l’organizzazione farà il massimo per una mediofondo sicura e divertente».

Commenti

commenti