Tarquinia. Gli studenti a scuola di giornalismo Due incontri con il direttore del portale lextra.info Stefano Tienforti

1 febbraio 2014

Due mattinate di chiacchiere su notizie, giornalismo, articoli e non solo: quella tra lextra.info e l’IIS “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia è una collaborazione che prosegue da tempo e che, nelle giornate del 28 e del 29 gennaio, ha portato a due incontri tra il direttore del portale tarquiniese, Stefano Tienforti, e gli studenti di alcune classi dell’istituto. L’idea, nata in un incontro con il dirigente scolastico Laura Piroli e subito trasformata in un’iniziativa concreta, ha permesso a circa cento ragazzi di partecipare a un dialogo – più che a una lezione – per riflettere su cosa significhi scrivere notizie, quali regole e responsabilità questo implichi, quali scelte e decisioni si nascondono dietro un articolo o un titolo di un giornale. «È piacevole, divertente e stimolante confrontarsi con i ragazzi su certi temi. – spiega Tienforti – C’è spesso troppo scetticismo sull’interesse e l’attenzione dei giovani su temi sociali ma, al di là dell’iniziale timidezza, gli studenti che ho incontrato in questi giorni si sono dimostrati ben più attenti a ciò che vivono, sentono e leggono di quanto non si creda. E anche bravi a rielaborarlo». «Sono soddisfatta e fiera di aver presentato ai miei ragazzi Stefano Tienforti, è una persona che reputo importante per Tarquinia e più in generale per il comprensorio. – dichiara il dirigente scolastico Piroli – L’ho invitato non solo per il suo ruolo professionale, che apprezzo molto, ma soprattutto per il suo impegno, la sua costanza e per tutte le energie che impiega per coltivare, mantenere e pubblicizzare le iniziative, che appunto poi diventano notizia, del nostro territorio». L’iniziativa, apprezzata anche dai professori che hanno preso parte all’incontro, potrebbe peraltro trovare altre forme e proseguire nel futuro, magari avere su lextra.info una sezione scuola gestita dagli studenti delle scuole superiori della zona.

Commenti

commenti