Tarquinia. “Cerealia”, La festa internazionale dedicata ai cereali al via il 7 giugno

4 Giu 2014

Via alla festa dei cereali il 7 giugno a Tarquinia. La nuova area didattica del parcheggio Montarozzi ospiterà l’appuntamento tarquiniese di “Cerealia – Cerere e il Mediterraneo”, manifestazione internazionale – patrocinata tra gli altri dal Ministero degli Esteri, dall’Expo 2015, da Roma Capitale, dall’Ambasciata della Repubblica dell’isola di Cipro, cui è dedicata la 4ª edizione – della quale l’associazione La Lestra è da due anni partner organizzativo. Seminari, laboratori di panificazione e di produzione casearia, visite guidate ai siti archeologici etruschi, degustazioni di prodotti tipici locali a base di cereali, serviti dai ragazzi della Scuola Alberghiera di Montalto di Castro, e tanta musica caratterizzeranno la giornata. Si partirà alle ore 17 per visitare i Tumuli del Re e della Regina, con l’associazione Arteturia; per poi partecipare alle ore 18.30 all’incontro con il prof. Alessandro Mandolesi su “I rapporti commerciali tra Etruria e Levante”; conoscere alle ore 19.30 le ultime novità sulla nutrizione a basso impatto ambientale con il dott. Roberto Ercolani; fermarsi quindi per assaggiare le prelibatezze offerte dagli agriturismi e dalle aziende agricole del territorio e per osservare i laboratori di panificazione e produzione casearia con Massimo Caccetta e Vittoria Tassoni; e, infine, alle ore 21 assistere al concerto Suoni del Mediterraneo a cura dell’Officina dell’Arte e dei Mestieri “Sebastian Matta”. L’appuntamento tarquiniese di “Cerealia – Cerere e il Mediterraneo” è realizzato in collaborazione con il Comune di Tarquinia e l’Università Agraria.

Commenti

commenti