aspettando il natale 2017

Successo per Aspettando il Natale 2017

5 dicembre 2017

Pubblico conquistato dalla musica dell’Italian Brass Band, che si è esibita nel concerto organizzato dal Lions Club Tarquinia.

Sono iniziate nel migliore dei modi le feste di Natale a Tarquinia. Grazie all’Italian Brass Band che ieri 3 dicembre ha regalato alla città etrusca lo straordinario concerto Aspettando il Natale 2017, organizzato dal Lions Club Tarquinia, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.
Impossibile non lasciarsi travolgere dalla musica dell’orchestra diretta in modo magistrale dal maestro Jose Alcàcer Durà. Conquistati gli spettatori, che hanno riservato una standing ovation finale alla formazione. Premiata la continua ricerca di novità della direttrice artistica Roberta Ranucci, che ha ricevuto apprezzamenti unanimi.
In una sala consiliare gremita in ogni ordine di posto, erano presenti tra gli altri il vince sindaco di Tarquinia Manuel Catini, l’assessore alla cultura Martina Tosoni, il consigliere comunale Maurizio Perinu, che hanno evidenziato l’importanza dell’evento e il sostegno dato dal Comune. Tra il pubblico anche molti soci del Lions Club di altri cittadine del Viterbese.
Alla bellezza della musica si è unita quella della solidarietà. A evidenziarlo le parole del vice presidente del Lions Club Tarquinia, Piero Maria Nardi, che ha illustrato le iniziative dei prossimi mesi.
Saranno consegnati al reparto di radiologia dell’ospedale un lettino elettrico e due televisori alle sale di aspetto dei reparti di chirurgia e ortopedia. L’Amministrazione Comunale, nella figura del vice sindaco Catini, donerà due divanetti e quattro pulsossimetri.
I medici Antonio Pellicciotti e Laura Voccia eseguiranno visite di prevenzione dal varicocele tra gli studenti maggiorenni dell’IISS “Vincenzo Cardarelli”. Con l’istituto saranno promosse giornate sui temi ambientali, in lingua inglese per merito della socia Carmela di Nardo. Saranno date borse di studio al ragazzo o alla ragazza più meritevole per gli studi in lingua straniera e per il Certame Cardarelliano, grazie all’interessamento dalla socia Lilia Grazia Tiberi.
L’ortopedia Giuliani svolgerà uno screening posturale per alcune classi dell’IC “Ettore Sacconi”.  Sempre per questa scuola il Lions Club Tarquinia erogherà una borsa di studio per il concorso musicale internazionale “Città di Tarquinia”, aderirà al progetto di musicoterapia dell’IC “Ettore Sacconi” e ripresenterà il concorso un Poster per la Pace.
Farà svolgere una manutenzione straordinaria del monumento ai paracadutisti e contribuirà alla pubblicazione di un libro sul fantino Marcello Angelucci.
In ambito internazionale, prosegue l’impegno del Lions Club Tarquinia per la raccolta fondi per vaccinare i bambini africani contro il morbillo. Il vice presidente Nardi ha quindi concluso ringraziando il vice sindaco Catini e l’assessore Tosoni per il loro aiuto nell’organizzazione del concerto e gli sponsor BCC Roma e Carrozzeria Officina Boselli.

 

Commenti

commenti