Stipendi in ritardo, lavoratori delle pulizie del Comune in agitazione

17 febbraio 2014

Erano attesi per sabato scorso, ma gli stipendi del mese di gennaio non sono ancora arrivati. Per questo motivo i lavoratori delle Pulizie del Comune sono entrati in stato di agitazione. I segretari di Filcams Cgil e Fisascat Cisl Marco Feuli e Silvano Corda si dicono stanchi di una situazione che sta andando avanti ormai da dicembre e minacciano una protesta davanti Palazzo del Pincio. “Venerdì scorso avevampo interpellato l’azienda per avere degli aggiornamenti – spiegano Feuli e Corda – ci hanno risposto che non c’era nulla di cui preoccuparsi. Siamo veramente stanchi di questa situazione. Se gli stipendi non arriveranno in giornata, domani saremo di nuovo davanti al Comune a manifestare contro questa nuova presa in giro”.

Commenti

commenti