Spese pazze all’Autorità Portuale, i segretari Pd scrivono a Zingaretti

22 febbraio 2014

Lettera dei segretari del Partito Democratico al presidente della Regione Lazio Zingaretti sulle spese dell’Autorità Portuale.

“Caro Presidente,

Vogliamo richiamare la tua attenzione sulla gestione a dir poco allegra di risorse pubbliche da parte dell’Autorità Portuale di Civitavecchia.

A seguito di una richiesta di accesso civico, l’Autorità portuale ha pubblicato sul proprio sito diversi dati relativi la sua organizzazione ed attività. Leggendo i dati viene fuori una situazione agghiacciante: milioni e milioni di euro di opere e forniture di  beni e servizi spesi dall’Ente attraverso affidamenti diretti e procedure negoziate, senza passare per una gara aperta. Un fiume di soldi pubblici divisi tra pochissime imprese, le poche fortunate ad essere invitate. Assunzioni a chiamata diretta, decine di collaboratori incaricati di assistenza al RUP, senza nessuna specifica competenza tecnica ma con gli stessi cognomi di politici, sindacalisti, dipendenti dell’autorità, giornalisti  ma soprattutto uno spreco di denaro pubblico senza precedenti. Spese che si ripetono,  più di 2,5 milioni di euro in comunicazione e promozione. Costi medi del personale più che doppi rispetto alle altre Autorità portuali. Premi esorbitanti. Non ci vogliamo neanche addentrare in ciò che succede nelle società di interesse generale del porto perché li troveremmo il far west.

Chi svolge la propria attività politica su territori piccoli come i nostri, conosce le sofferenze dei cittadini, sa che i comuni non solo stringono la cinghia, ma sono impossibilitati, a causa dei tagli, a dare risposte a tanti bisogni e allora fa male sapere che per la cerimonia di inaugurazione di una banchina che dura due ore si spendono 180.000 euro solo di allestimento, fa male sapere che un rinfresco possa costare 33.000 euro perché con 33.000 un comune paga il contributo all’affitto a 10 famiglie in un anno. Fa male sapere che qualcuno, oltre alla retribuzione di più di 200.000 euro percepisce 40.000 euro di missioni in un solo anno.

Conosciamo gli sforzi che la Regione sta facendo per uscire dal Piano di rientro e per rendere la macchina più efficiente, tagliando sprechi e spese inutili.  Per questo ti chiediamo di intervenire e di vigilare, attraverso il rappresentante della Regione in Comitato portuale su quanto avviene all’interno dell’Autorità affinché non si verifichi più quanto è accaduto fino ad oggi. Di fronte ad un territorio che soffre e a imprese che stanno languendo a causa della crisi, nessuno può permettersi di dissipare le risorse pubbliche in questa maniera.

Siamo certi che saprai intervenire con la serietà che ti contraddistingue.

Clemente Longarini – Segretario PD Civitavecchia

Simone Ceccarelli – Segretario PD Allumiere

Ramona Vittori – Segretaria PD Tolfa

Aldo Carletti – Segretaria PD Santa Marinella

Alessandro Gnazi – Segretario PD Cerveteri

Andrea Zonetti – Segretario PD Ladispoli

Commenti

commenti