Soriano nel Cimino, l’opera dell’artista Ugo Levita scelta come Palio

20 Settembre 2018

Il bosco incantato” dell’artista umbro Ugo Levita, originario di Todi (PG), è l’opera vincitrice del concorso finalizzato alla scelta del Palio 2018 che sarà assegnato alla contrada di Soriano nel Cimino vincitrice dalla giostra medioevale della Sagra delle Castagne, in programma domenica 7 ottobre. L’opera, realizzata su supporto di tela di cotone con la tecnica della pittura ad olio, è stata selezionata da un novero di 9 partecipanti da una qualificata giuria, composta da artisti, storici, fotografi, esponenti dell’Ente Sagra delle Castagne, del Comune di Soriano nel Cimino e di realtà locali, riunitasi lo scorso 13 settembre e presieduta dall’artista Alvaro Ricci.

Per il progetto dell’opera – spiega Ugo Levita – ho scelto, secondo il mio stile personale, un’interpretazione favolistica, suggerita soprattutto dalla figura della bambina protagonista del dipinto, come a ricordare l’Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll. Con espressione apparentemente ieratica, lei sembra giocare con foglie e ricci di castagne e, insieme alla gigante verde falena alle sue spalle, suggerisce l’aspetto boschivo caratteristico del territorio sorianese“.

La struttura compositiva dell’opera si sviluppa attraverso una direzione ascensionale e totemica, che dal muro dove sono effigiate l’iscrizione del 51° Palio delle Contrade e lo stemma del Comune di Soriano, sale verticalmente mediante le figure della bambina e della falena appoggiata su un labirinto di forma anulare che simbolicamente suggerisce l’idea dei sentieri nei boschi. In questa zona del dipinto si trovano i cerchi cromatici raffiguranti le quattro contrade della città e alla sommità di questa sorta di totem si erge la figura rampante di un cavallo, emblema fondamentale della giostra degli anelli, il quale si staglia con forza ed energia sullo sfondo del cielo.

Per tutte le informazioni sulla Sagra delle Castagne: www.sagradellecastagne.com.

Commenti

commenti