civitavecchia squadra rag SNC sito

Sincro. Snc in grande spolvero agli Italiani propaganda

12 marzo 2013

Si sono conclusi domenica pomeriggio i 16° campionati italiani per il settore Propaganda del Nuoto Sincronizzato, che hanno visto la partecipazione di ben 67 società e hanno portato quasi 1200 atlete ad affollare gli spalti del PalaEnel Marco Galli.

Una manifestazione di così vasta portata richiede un grandissimo lavoro di collaborazione fra la Federazione Italiana Nuoto e la società che ospita l’evento, in questo caso l’Snc. Per quanto riguarda i risultati, quest’anno più che mai i colori di Civitavecchia hanno brillato fra i nomi rinomatissimi delle società storicamente molto forti nel nuoto sincronizzato, come l’All Swim, la Polisportiva Salvetti, il Busto Nuoto, il Terraglio di Mestre.

“Non ci aspettavamo così tante medaglie, perché il livello tecnico di questo settore, dove sono moltissime le ex agoniste che partecipano, cresce di anno in anno in maniera impressionante. Essere andate a provare tutti i nostri esercizi al Campionato Nazionale Uisp di Senigallia il 2 e 3 marzo, ci ha sicuramente aiutato a focalizzare bene l’obiettivo, sistemando le piccole cose che non andavano ancora bene”.

La gara si è aperta con un’incredibile doppietta delle ragazze rossocelesti. Nel duo cat. Rag., infatti, al termine di una gara molto combattuta sono state Letizia Mancini e Aurora Crino’ dell’SNC a spuntarla proprio sulle”cugine” della Tirrena, Eleonora Scarpone e Guida Zoe. Un oro e un argento di grandissimo spessore perché erano ben 67 i doppi in gara e le nostre atlete erano state anche sfortunate nell’estrazione dell’ordine di partenza, essendo scese in acqua all’inizio dei giochi. La grande determinazione e l’ottima tecnica e sincronia le hanno portate direttamente alla finale, dove non ce n’è stato per nessuno. Grande prova anche per Giulia Minella ed Elisa Castagnari del Tirrena, arrivate settime, a un soffio dalla finale. Per un doppio di nuovissima formazione è un risultato davvero gratificante. Qualcosa da rivedere invece nel duo Meo Azzurra e Pierrettori Michela, dove qualche sfumatura di troppo ha sporcato un esercizio che puntava al grosso salto di qualità con un aumento notevolissimo rispetto alle stagioni passate delle difficoltà tecniche.

civitavecchia podio doppi ragazzeFuori dal podio ma in netto miglioramento i nuovissimi doppi della categoria juniores, formati da Laura Marocchini e Viviana Anconetani, unitesi al nostro gruppo solo a gennaio, ed Elisa Vannicola e Sofia Donati. In questa categoria si sta studiando una modifica del regolamento perché sono davvero troppe le ex agoniste che vi partecipano, falsando completamente una competizione che dovrebbe essere riservata all’amatoriale.

Nei doppi delle Esordienti A, vicinissime alla finale Chiara De Luca e Adriana Cencioni, a solo 0,8 punti di distanza dalle seste, mentre buona prova per Elena Incorvaia e Martina Seri, quest’ultima al debutto assoluto in una gara nazionale.

Negli Esordienti B invece ben due doppi in finale. Come noi solo l’All Swim, cui Sara Accorsi e Sara Tani hanno davvero reso vita difficile, arrendendosi alla fine di una splendida finale per solo 0,2 decimi di punto. Le due piccole atlete hanno sicuramente una marcia in più nella loro incredibile facilità nell’affrontare pezzi di gambe veramente impegnativi. Ottime seste Silvia Marchetti e Maria Vittoria Pistola, più piccola di un anno di tutte le sue avversarie, che potranno ancora migliorare con l’aggiunta di qualche passaggio un pochino più difficile.

Nelle squadre le civitavecchiesi hanno continuato a regalarci immense soddisfazioni.

Nella categoria Ragazze, una gara tiratissima, con tre società che nella finalissima si sono aggiudicate le medaglie, rimanendo tutte racchiuse nello spazio di solo un punto. Il titolo italiano è andato all’SNC, con Pierrettori, Meo, Vannicola, Cozzolino, Mancini, Crino’, Puppi, Lanari, Pascucci, Caravani, mentre le giovanissime della Tirrena, squadra formatasi questa stagione con l’arrivo di diversi rinforzi da Cerveteri e Ladispoli, hanno ceduto per un’inezia alla Polisportiva Salvetti, portando comunque a casa uno splendido terzo posto con Scarpone, Guida, Ruberti, Arcangeli, Minella, Castagnari, Luzzetti, Schio, Tani e Di Giamberardino.

civitavecchia squadra R Tirrena in acquaNella categoria Esordienti A un’altra finale tiratissima che vede le rosso celesti De Luca, Cencioni, Seri, Incorvaia, Marcucci e Giosafatto conquistare una medaglia di bronzo, su cui certo non si pensava di puntare conoscendo il livello delle altre società in gara. Oltretutto le bimbe partivano da una penalizzazione di meno uno, a causa del non raggiungimento del numero di otto atlete in formazione.

Da meno due partivano invece le nostre quattro moschettiere Tani, Accorsi, Marchetti e Pistola che, con un esercizio praticamente perfetto, sbaragliavano quasi tutte le avversarie, fermandosi solo davanti alle otto atlete dell’All Swim. “Un argento che vale oro, perché le società in gara sono tutte compagini molto famose e affermate nel mondo dell’agonismo” dichiara Diana Minisini, responsabile delle categorie giovanili dell’SNC e che, insieme alla madre Susanna De Angelis, segue anche tutte le categorie propaganda, e il gruppo dell’agonismo.

Commenti

commenti