caiazza

Si è aperto questa mattina a Roma il II Congresso della CdLT CGIL “Roma Nord Civitavecchia” che proseguirà e concluderà domani a Civitavecchia

6 marzo 2014

Si è aperto questa mattina a Roma, presso la struttura “Casa La Salle”, il II Congresso della CdLT CGIL “Roma Nord Civitavecchia” che domani proseguirà a Civitavecchia presso lo Sporting Club Riva di Traiano. Stanno partecipando 151 delegati e delegate in rappresentanza (in un rapporto 1 a 350) di 53.103 iscritti certificati al 31/12/12 come da regolamento congressuale nazionale. In realtà, oggi, il numero degli iscritti rilevati è aumentato di circa un migliaio; il dato registrato al 31/12/13 è di 54.038. I delegati e le delegate sono espressione del voto di tutti gli iscritti e le iscritte esercitato in circa 1.000 assemblee tenute nei mesi di gennaio e febbraio nei luoghi di lavoro e nelle leghe, nell’ambito di un largo territorio comprensivo di 4 Municipi di Roma e 28 Comuni della provincia. Questa mattina, dopo la relazione del Segretario Generale uscente, sono intervenuti – portando i saluti e un contributo al dibattito – i Presidenti dei Municipi III, XIII, XIV, XV e il Sindaco di Formello capofila del Distretto RM F 4. Successivamente si è aperto il dibattito, segnato da tantissimi interventi. Domani mattina i lavori riprenderanno alle ore 10 e sono previsti i saluti del Commissario prefettizio di Civitavecchia; dei Sindaci di Allumiere, Cerveteri, Ladispoli e Bracciano; Presidente dell’Autorità Portuale; Direttore Generale della ASL F; dei rappresentati di ENEL e Tirreno Power; dei rappresentanti di CISL e UIL di Civitavecchia; del consigliere regionale, Gino De Paolis. Alle ore 11,30, in preparazione del 8 marzo (Festa internazionale delle donne) è stata promossa, durante lo svolgimento e come parte integrante del Congresso, una Tavola Rotonda dal Titolo “Che generedi lavoro, donne fuori dalla crisi” alla quale parteciperanno le Segretarie della CdLT, Francesca Megna e Donatella Onofri; la Responsabile del Coordinamento donne e la Segretaria della CGIL Roma e Lazio, Claudia Bella e Tina Balì; l’assessore alle politiche sociali del XIV Muncipio, Barbara Funari; la Deputata, Marietta Tidei. Nel pomeriggio dopo le conclusioni di Tina Balì, Segreteria CGIL Roma e Lazio, sono previste le votazioni sui documenti politici, sui delegati per il congresso confederale regionale e per l’elezione del nuovo Direttivo che – subito dopo – sarà chiamato ad eleggere il Segretario Generale. Questa mattina, nell’ambito di una ricca relazione, il Segretario Generale si è soffermato in particolare sul significato del titolo del II Congresso della CdLT: “Lavoro, ambiente e salute. Un progetto per il territorio”, spiegando come la priorità dell’azione della CGIL nel territorio è quella di indicare e sostenere strategie volte ad affrontare la drammatica crisi del lavoro, attraverso progetti di sviluppo compatibili con l’ambiente, ed in grado di interpretare la green economy non come freno bensì come occasione straordinaria per creare nuova occupazione.

Commenti

commenti