Servizio civile, rinnovato il nulla osta alla Protezione Civile di Civitavecchia. Cozzolino: “Ringrazio Arillo e la sua squadra di volontari”

5 Luglio 2018
La Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento della gioventù e del Servizio civile – ha rilasciato il nulla osta a tutti i progetti di Servizio civile universale per 2661 volontari da impiegare nella Regione Lazio.
A Civitavecchia, così come l’anno scorso, saranno assunte presso la locale Protezione Civile 4 persone, tramite bando, per una durata di 12 mesi.

“Una Protezione Civile che funziona rende un servizio impagabile alla comunità – spiega il Sindaco Antonio Cozzolino – e come primo cittadino sono orgoglioso che per il secondo anno consecutivo 4 giovani possano avere la possibilità di vivere un’esperienza tanto gratificante quanto educativa. Ringrazio il coordinatore dell’unità di crisi Valentino Arillo e tutta la sua squadra di volontari per l’ottimo lavoro che svolgono al fianco delle istituzioni con sacrificio e abnegazione, segnale positivo di una cittadinanza attiva, frutto di senso civico e di una vera passione per la Protezione Civile”.
“Un altro risultato per il territorio – afferma Valentino Arillo – che dà continuità a quelli che sono i progetti della Protezione Civile nell’assistenza ai cittadini, nella gestione dei piani di emergenza e informazione alla popolazione. Il fatto che i 4 giovani che hanno lavorato con noi in questo anno abbiano fatto esplicita richiesta di rimanere come volontari all’interno della Protezione Civile ci rende particolarmente orgogliosi: è sintomo che i ragazzi hanno vissuto quest’esperienza con il cuore e vogliono rimanere a far parte di questo splendido gruppo. Un bellissimo segnale per la città”.

Prossimamente sarà emanato un bando nazionale, che avrà la massima diffusione sia sui canali istituzionali della Protezione Civile che su quelli del Comune di Civitavecchia, a cui gli interessati potranno partecipare indicando la Protezione Civile di Civitavecchia come destinazione gradita per lo svolgimento del servizio civile.

Commenti

commenti