Cittadella semi di pace

Semi di Pace, “adotta” un alloro per il “Labirinto della Memoria”

14 Settembre 2016

Semi di Pace lancia l’iniziativa per la cerimonia di messa a dimora delle piante del 29 settembre.

Non si può dimenticare ma si può coltivare tutti insieme un futuro diverso. Da questa riflessione ha preso spunto Semi di Pace per l’iniziativa di “adottare” gli allori del “Labirinto della Memoria”, in vista della messa a dimora delle piante, il 29 settembre, dalle ore 10, alla Cittadella (Tarquinia). Come “adottare” una pianta è semplice: basterà chiamare l’associazione allo 0766842709 e dare un piccolo contributo di 5 euro, sufficiente all’acquisto di un alloro, che sarà poi piantato il giorno della cerimonia, con tanto di certificato rilasciato. «Quelli che lo vorranno, – spiega Semi di Pace – potranno “adottare” uno o più allori. Il gesto ha un forte valore simbolico, perché contribuirà a completare il monumento costituito da un vagone del 1935 al centro di un grande labirinto, che ospiterà un percorso della memoria, con foto, pensieri, citazioni di personaggi legati in vari modi alla Shoah. Vogliamo che il “Labirinto della Memoria” appartenga a tutti e sia un luogo dove riflettere sulle tragedie della storia, perché non si ripetano». Per saperne di più sul è possibile visitare il sito www.semidipace.org o la pagina facebook di Semi di Pace.

 

Commenti

commenti