Santa Marinella. Sgomberato il cementificio

15 gennaio 2014

Con un intervento studiato nei minimi dettagli, questa notte è stato sgomberato il Cementificio di Santa Marinella, grazie ad un intervento coordinato dal Comandante della Stazione dei Carabinieri di Santa Marinella Roberto Bernardini. Stamattina alle 06.00 l’irruzione nei locali del vecchio Cementificio, con il supporto della Protezione Civile “Pro Pyrgi” di Santa Marinella e la Securitas Metronotte e ovviamente con l’avvallo dei proprietari dell’immobile. 15 le persone denunciate per violazione di domicilio aggravata e danneggiamento. Trasferiti in Commissariato per i senza “fissa dimora” è stato proposto al Questore di Roma il foglio di V.I.A. obbligatorio. Allo stesso tempo è stata bonificata tutta l’area adiacente al Cementificio. “Un intervento fondamentale – commenta il Sindaco Bacheca – dopo le innumerevoli segnalazioni ricevute dai cittadini sullo stato di degrado del vecchio Cementificio, occupato abusivamente da vagabondi. Ringrazio il Comandante Bernardini per il coordinamento dell’intervento coadiuvato dalla Pro Pyrgi e dalla squadra della Securitas, che ha permesso la bonifica del Cementificio e dato una risposta concreta in termini di sicurezza e controllo del territorio. In una realtà come Santa Marinella la presenza costante delle Forze dell’Ordine non può far altro che piacere e dimostra l’attenzione delle stesse nell’opera di supervisione e vigilanza dell’intero territorio comunale e dei suoi cittadini”. 

Commenti

commenti