Santa Marinella. Rapina in tabaccheria, arrestato romeno

22 marzo 2013

Con un giocattolo in mano ha cercato di sbarcare il lunario. Ma è finito in galera. Un 35enne romeno è stato arrestato con l’accusa di rapina. A far scattare le manette intorno ai suoi polsi, i carabinieri della Stazione di Santa Marinella, che nella tarda serata di giovedì sono intervenuti presso un tabaccheria del centro appena rapinata. Il titolare dell’esercizio commerciale ha raccontato ai militari di essere stato minacciato con una pistola (poi rivelatosi un giocattolo) e di essere stato costretto a dare al ladro EUR 600 ed alcuni blocchetti di “gratta e vinci”. La vittima ha cercato poi di reagire ma il malvivente è riuscito a scappare con la refurtiva, abbandonando sul posto la pistola giocattolo, un casco ed un passamontagna. I carabinieri, sulla base delle dichiarazioni acquisite e dalla minuziosa descrizione dell’autore del reato, hanno attivato immediate le ricerche e a bloccare il responsabile.L’arrestato, è stato portato nella casa circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti

commenti