Santa_Marinella-Stemma

SANTA MARINELLA. PROGETTO LABORATORIO DI POESIA

5 settembre 2016

Il Comune di Santa Marinella ha presentato sul bando regionale “Io Leggo”, la proposta di un innovativo modello didattico per coinvolgere i giovani nella scoperta, comprensione ed approfondimento, di una delle arti che trova miglior espressione nella storia moderna e contemporanea: la poesia.

Il progetto, denominato “Emozioni in versi”, elaborato e promosso dal Consigliere Andrea Passerini, è  pensato per arricchire il bagaglio culturale dei giovani,  infondendo e consolidando l’amore per la poesia, in un percorso che parte dalla sua lettura e studio e arriva alla sua elaborazione, scrittura e produzione.

“Abbiamo voluto arricchire il panorama delle politiche giovanili con un’altra proposta che mira a mettere i ragazzi al centro del processo di apprendimento, motivando la loro partecipazione attiva e la loro creazione artistica – afferma il Sindaco Roberto Bacheca – Il progetto vuole anche rilanciare il ruolo della Biblioteca comunale, non solo come luogo di conservazione, ma anche come luogo di incontro, aggregazione culturale, in cui si ha l’occasione di apprendere e di esprimersi, e in cui potenziare i processi di integrazione e di inclusione sociale”.

Per il Consigliere Passerini “il modello didattico è basato sull’impiego della tecnologia audio visuale (con la produzione di video-poesie), la coniugazione fra l’arte poetica e quella musicale e recitativa, il confronto con i professionisti, lo stimolo all’elaborazione ed alla scrittura. In ogni lezione il giovane entrerà prima a conoscenza della musicalità della poesia, con i testi recitati da professionisti, accompagnati dalle musiche più adatte alla metrica e alla ritmica, e da immagini evocative del significato (momento dell’enfasi). Poi sarà introdotto all’analisi semantica, con lo studio dei significati e delle forme retoriche (momento dell’interiorizzazione). Il laboratorio di poesia durerà 5 mesi, attraverso l’esemplificazione relativa ai principali movimenti, stili, autori ed opere che hanno caratterizzato la storia di questa arte, ed avrà un momento finale dedicato alla scrittura. Il “premio” sarà costituito dalla realizzazione di un Dvd che raccoglierà le produzioni poetiche dei ragazzi e ne armonizzerà i testi con un sapiente utilizzo della recitazione, delle musiche e delle immagini. Speriamo che il progetto venga finanziato, in maniera tale da permettere la patrimonializzazione del modello operativo e la duplicazione, con costi gestionali ridottissimi, negli anni futuri ad altri gruppi di giovani”.

 

Commenti

commenti