Pd-bandiere

SANTA MARINELLA. PD: “PIANO D’EMERGENZA COMUNALE: ANCORA IN ALTO MARE”

2 settembre 2016

“A ridosso del tragico evento che ha colpito il Centro Italia, sugli organi di stampa sono uscite delle notizie alquanto allarmanti sul fatto che il 60% dei comuni del Lazio non hanno presentato il piano per le emergenze (PEC).
S. Marinella è tra questi pur essendo fortemente a rischio dal punto di vista idrogeologico.
E’ dal 2012 che la Regione Lazio, nel riordinare la Protezione Civile, ha emanato la Legge 100 che obbliga i comuni a redigere delle mappe per fronteggiare qualsiasi tipo di calamità naturale.
Si sono spesi fior di quattrini per incaricare esperti e tecnici, ma il lavoro è chiuso in un cassetto e se dovesse succedere qualcosa, l’autunno è alle porte, i cittadini potranno contare solo sulle Associazioni di volontariato che per fortuna operano in maniera egregia sul territorio.
Ma i Consiglieri Cucciniello e Calvo, che si sono affrettati a verificare di persona il lavoro svolto dalle nostre Associazioni di volontariato nelle zone colpite dal sisma, non sono stati sfiorati minimamente dalla preoccupazione del fatto che la loro città ancora non ha un piano per le emergenze?
I cittadini, attraverso le Associazioni di volontariato, fanno la loro parte, mentre l’Amministrazione Comunale si perde in pastoie, cavilli e dichiarazioni burocratiche che dimostrano qual è il livello di impegno della Maggioranza su questo argomento, che dovrebbe essere una priorità dell’azione di governo”.

Comunicato del Circolo PD di S. Marinella – S. .Severa

 

 

Commenti

commenti