Santa Marinella. Al via la convenzione per le cure odontoiatriche

25 giugno 2014

Anche per l’anno 2014 l’amministrazione comunale ripropone una convenzione con i dentisti del territorio per l’applicazione di “tariffe agevolate per le cure odontoiatriche” in favore di specifiche categorie di cittadini residenti a Santa Marinella. “Con i professionisti aderenti all’iniziativa, quest’anno numerosi – afferma il delegato alle Politiche Sanitarie Gaetano Borriello – abbiamo sottoscritto la convenzione con la quale i dentisti si  impegnano a rispettare gli onorari “di favore” stabiliti, con la garanzia di prestazioni con alti standard di qualità, nel rispetto di bassissimi tempi di attesa. Partiamo dal principio che “le cure dentali di qualità costituiscano un diritto inalienabile di tutti, a cui devono poter accedere anche quanti sono socialmente deboli per patologie, età, condizione economica”. I denti e la bocca sono importanti e se ci prendiamo cura di loro, sarà automatico che anche noi staremo meglio. Denti forti e sani aiutano a masticare i cibi giusti per aiutarci a crescere da piccoli e a mangiare bene e in modo adeguato da grandi. In questo momento attuale di grande crisi – continua Borriello –  una famiglia italiana su tre ha rinunciato a curarsi i denti, e a rinunciare  a cose che prima non sarebbero state pensabili, dal risparmio sul cibo, con la scelta di prodotti sottomarca e spesso di scarsa qualità, alla rinuncia di visite mediche specialistiche per piccoli problemi, ma  prolungati nel tempo, possono portare ad aggravamenti consistenti. Tale situazione è inoltre aggravata dalle carenze in questo settore da parte del Sistema Sanitario Nazionale, con tempi di attesa infiniti e ticket da pagare sempre più alti. Non si cerca più il rapporto di fiducia con l’odontoiatra e neanche la qualità, ma si preferisce puntare al risparmio, almeno per le cure di routine, che in questo momento vengono considerate da molti superflue e, soprattutto, troppo care. Ed è per questo che  ci siamo impegnati a far si che i dentisti aderenti l’accordo con il Comune siano proporzionati al fabbisogno  degli  utenti aventi diritto, indipendentemente dall’età. Inoltre, per i bambini minori di dieci anni presenti in queste famiglie, sono previste numerose e basilari prestazioni totalmente gratuite. Incontri periodici saranno da me organizzati per monitorare e verificare l’andamento del servizio”.

Commenti

commenti