salone del gusto

Salone del Gusto Slow Food 2016

22 settembre 2016

L’appuntamento con la prossima edizione del Salone del Gusto di Slow Food è nel centro di Torino dal 22 al 26 settembre 2016. Desiderio degli organizzatori è avvicinare il grande pubblico alle tematiche legate al cibo, dalla produzione alla distribuzione e al consumo, fondamentali nella vita di ognuno di noi. La manifestazione è anticipata di un mese rispetto alle precedenti edizioni e coinvolge alcuni tra i luoghi più belli e importanti di Torino: il Parco del Valentino con il Castello e il Borgo Medievale, vero cuore dell’appuntamento e cornice storica di eventi internazionali, Palazzo Reale, il Teatro Carignano, il Circolo dei Lettori, la Mole Antonelliana, la Reggia di Venaria Reale e molti altri ancora.
«È tempo che Terra Madre Salone del Gusto vada incontro a molti più visitatori, che potranno così facilmente conoscere i progetti di Slow Food e della rete di Terra Madre nel mondo, incontrare i produttori, assaggiare ottimi cibi e scoprire modi di produrli rispettosi dell’ambiente e della giustizia sociale, assistere alle molte conferenze e partecipare agli appuntamenti pensati principalmente per le famiglie. Il tutto nella meravigliosa cornice offerta dalla bellissima Torino», commenta Carlo Petrini, fondatore di Slow Food.
Anche la Condotta locale di Slow Food parteciperà all’evento. Infatti una delegazione è pronta a partire per Torino portando con sé alcuni prodotti di eccellenza del territorio.
“Questa edizione del Salone del Gusto è per noi un momento di grande soddisfazione”, affermano Alessandro Ansidoni, Fabio Jacoponi, Giorgio Corati e Luigi Agatensi del Comitato di Condotta locale di Slow Food. Infatti per la prima volta ben due produttori della zona sono stati selezionati per presentare i propri prodotti al Parco del Valentino. Si tratta dell’Azienda “Antica tenuta Giovanna “ di Armando Aquilani che porterà la sua farina e la pasta di grano Korasan, e del Caseificio “ Maremma in Tuscia “ di Francesca Manca. Entrambi i produttori sono di Montalto di Castro. Ma non è finita qui… “Infatti, afferma il Presidente Ansidoni, la nostra Condotta è stata invitata a partecipare a ben due Laboratori Internazionali.
Domenica 25 sarà presente al Laboratorio “ Cum grano salis “, dove si parlerà dell’importanza nella storia del sale. Noi saremo presenti con il pecorino di Francesca Manca a latte crudo “Nonno Nino “ e il famoso Pane Giallo di Allumiere ( Arca del Gusto Slow Food ) dei Panifici Pistola ed Armani di Allumiere. Inoltre parleremo delle Saline di Tarquinia, un sito storico che ha visto la lavorazione del sale dagli Etruschi sino ai giorni nostri.
Lunedì 26 si parlerà di Grani Antichi e quindi presenteremo l’esperienza di Armando Aquilani, che ha coraggiosamente deciso di piantare a Montalto il tipo di grano più antico del mondo: il Korosan. Una scommessa vinta, visto il successo che i suoi prodotti stanno avendo in tutta Italia.
Concludendo una edizione del salone del Gusto che ormai non ci vede più come spettatori ma come protagonisti”.

 

Commenti

commenti