mischia tuscia rubgy

Rugby. Tusciarugby si impone sulla Primavera Roma

23 Apr 2018

Tusciarugby Viterbo -Primavera Roma 46/15 (p.t. 24/0)

Grande rugby domenica pomeriggio al Sasso d’Addeo. Guidata da un Simon Picone in versione Six Nations, la Tusciarugby gioca una delle migliori partite della stagione, produce un rugby finalmente efficace quanto spettacolare e si impone 46/15 sulla squadra cadetta della Primavera Rugby.

L’ex mediano della nazionale azzurra ha letteralmente mandato in visibilio il numeroso pubblico presente sugli spalti regalando momenti di alta scuola rugbystica e mettendo tutti, ma proprio tutti, i suoi compagni in condizione di dare il meglio di sé. Ne esce fuori una gara che già alla fine del primo tempo vedeva i padroni di casa in vantaggio 24/0, grazie alle mete di Giustini (2), Simonetti e Avanzo con gli ospiti sorpresi dalla rapidità delle giocate dei padroni di casa.

Dopo la pausa, sono però i romani a prendere l’iniziativa e portarsi in meta. Il Tuscia non ci sta e riprende a macinare gioco e a segnare mete ancora con Giustini e poi con Avanzo prima di subire un’ulteriore segnatura (34/10). Ormai le due squadre si affrontano a viso aperto e a guadagnarci è soprattutto lo spettacolo. Prima della fine del tempo c’è ancora spazio per altre due mete biancorosse (ancora Avanzo e poi Cecchetti) e, a tempo scaduto, mentre Del Cima e compagni già si pregustavano la meritata vittoria, la meta ospite che fissava il finale sul 46/15.

Commenti

commenti