SALUTO UNDER 14

Rugby. In evidenza le giovanili del Crc

12 marzo 2013

Con la sosta della prima squadra, per l’impegnao della nazionale nel Sei Nazioni, il fine settimana ha visto protagoniste le formazioni giovanili del Civitavecchia Rugby Centumcellae che sono state impegnate nei rispettivi incontri di campionato e nel raggruppamento regionale che si è tenuto al Moretti-Della Marta.

Questo il riepilogo di tutti i risultati:

UNDER 20  

LIONS ALTO LAZIO – CRC

Formazione in campo:

Trivellone, Diottasi Enrico,Nappi,Di Luca,Cosimi (sostituito Al 30’ del primo tempo Da Gentili), Diottasi Emanuele, Raponi, Gargiullo (Capitano), Farace, Oberlechner, Farina, Costa, Leoncavallo, Russo, De Biase. Cambi: Gentili, Barletta, Murgia, Cesarini.

Allenatori: Andrea Gargiullo e Walter Menichelli

Le condizioni non molto favorevoli del campo del Civita Castellana non hanno impedito alla compagine civitavecchiese di disputare un ottimo primo tempo tutto in attacco segnando 4 mete: Trivellone, Diottasi Emanuele,De Biase e Leoncavallo di cui solo due trasformate e subendone soltanto due sul fischio finale della prima fase dell’incontro.

La ripresa del gioco, però, vede invertire la rotta in favore dei padroni di casa che, approfittando del calo di concentrazione del CRC, segnano da subito una meta non piazzandola.

La reazione dei biancogiallorossi è immediata ma non si concretizza,nonostante l’impegno, a causa di alcuni errori in fase di attacco, errori che permetteranno agli avversari di ripartire in contro piede e realizzare altre 3 mete di cui solo una trasformata.

L’incontro termina 32 a 24 per i Lions.

Prossimo impegno casalingo sabato 16 marzo ore 18.30 al Moretti Della Marta contro il Rieti.

UNDER 16

CRC – LANUVIO

Formazione in campo:

Maci, Senad, Canto, Gargiullo, Spada, Di Gennaro, Mazzoni, Lelli, Cortellessa, Simonante, Eutizi, Crinò (capitano), Pierucci, Serra e Rossetti. A disposizione, Lembo, Pili, Bolzan e Bornia

Allenatori: Mauro Tronca e Simone Montanalampo

Partiva subito forte il Lanuvio che per i primi minuti chiudeva il CRC nella propria 22.

Al 10′ nella prima azione offensiva il CRC andava in meta con capitan Crinò,Simonante falliva la trasformazione

Al 18′ il CRC andava ancora in meta con Pierucci,Simonante trasformava

Al 20′ capitan Crinò andava ancora in meta dopo una splendida azione di Serra,Simonante falliva la trasformazione

Al 25′ e al 29′ il Lanuvio andava due volte in meta,solo una trasformata

Il CRC nel secondo tempo andava ancora in meta con Pierucci al 10′ e Crinò al 13′ dopo una azione solitaria, entrambe le volte Crinò trasformava.

La partita si concludeva con un altra meta di Pierucci, trasformava Crinò.

La partita si concludeva con il punteggio di 31 a 12 per la compagine di mister Tronca che gioca un ottimo rugby veramente bello a vedersi per spirito ed intesa tra i giocatori.

UNDER 14

CRC – COLLEFERRO

Convocati: Ascione Andrea, Caprio Flavio, De Pompeis Simone, Dionisi Riccardo, Fisconi Pierpaolo, Gargarella Cristian, Loreti Crstian, Madarena Flavio, Olivieri Fabiano, Pampinella Giacomo, Peris Giuseppe (capitano), Quaranta Federico, Urbani Gabriele, Gabriele Dario, Allenatori: Berni Sergio, Raponi Felice. Dirigente Olivieri Claudia

Bella partita per entrambe le squadre.

Il Colleferro, con un ottimo estremo, al 12’ buca la linea dei tre quarti Civitavecchiese e segna la prima meta.

Dopo due minuti il CRC, con un ottimo lavoro di mischia in avanzamento segna con il pilone Madarena Flavio.

Al 20’ il Colleferro recupera una palla calciata dal CRC e, puntando la linea del fallo laterale, segna la seconda meta trasformata .

Poco dopo il CRC da un calcio di punizione nei 22 fa scaturire una giocata con gli avanti segnando con Gabriele Urbani.

Il primo tempo si chiude sul 10 a 12 per gli ospiti.

Nel secondo tempo escono Dionisi e Caprio ed entrano Loreti e Ascioni.

Il CRC ha preso le misure degli avversari che provano più volte a scavalcare la linea difensiva dei padroni di casa ma senza successo.

Il CRC difende bene con precisione da parte di tutti ed in particolare del Capitano   Peris Giuseppe, n. 15 anche detto “il saracinesca”.

Il CRC non solo difende ma recupera molti palloni che gioca con i suoi uomini più veloci e proprio a 3 minuti dalla fine, dopo un recupero con la mischia il n. 9 Olivieri apre sui tre quarti e Quaranta Federico, divincolandosi tra tre avversari va a segnare sotto i pali, meta trasformata da Urbani Gabriele. La partita si chiude 17 a 12 per gli straordinari U 14 del CRC.

Il Coach Felice Raponi soddisfatto dice: “La partita è stata giocata da tutti in maniera eccellente. Grazie ragazzi”.

RAGGRUPPAMENTO UNDER 8 E 10

A Civitavecchia, campo Moretti della Marta, domenica 10.3.2013 grande festa del MINIRUGBY con il Raggruppamento Regionale che ha interessato, questa volta, le categorie Under 8 e Under 10.

Risultati UNDER 8:

CRC – VILLA PAMPHILI bianca 0-7

CRC – VILLA PAMPHILI verde 2-3

CRC – CIVITA CASTELLANA 4-7 (squadre miste)

CRC – VITERBO 3 – 5

Risultati UNDER 10:

CRC – VILLA PAMPHILI rossa 1-7

CRC – VILLA PAMPHILI blu 3-5

CRC – CIVITA CASTELLANA 9-0

CRC – VITERBO 5 – 1

SPECIALE UNDER 10

Formazione in campo: Valerio Bornia, Giordano De Pompeis , Gianluca Ambrosini, Cristian Mameli, Andrea Castellucci, Daniel Rossi, Alessio Gualtieri , Samuele Gargarella, Giordano Regina, Valentino e Simone Guadagnoli. Malati i gemelli Schiavi Flavio e Gabriele.

Allenatori: Alessio Moretti e Alessandro Mameli

Due partite vinte e due perse, giocate tutt’e quattro con 9 giocatori per correttezza verso le altre squadre, anche loro a ranghi ridotti.

Prima sfida vinta con facilità contro il Viterbo.

I ragazzi hanno giocato bene nonostante non abbiano messo in pratica il gioco che ha caratterizzato l’allenamento di tutta la settimana.

Il secondo incontro è terminato con una lezione dataci dal Villa. Troppi nostri errori in fase di salita e placcaggio. Gli avversari ne approfittano e concretizzano infilando più volte la nostra difesa verso l’esterno dove non hanno trovato la giusta opposizione.

Il terzo incontro è scivolato strapazzando il Civita Castellana dopo una sonora strigliata dei due tecnici che sono andati a scovare negli occhi dei ragazzi quella grinta che ancora non si era vista in campo. Ottimo gioco espresso dal collettivo che ha placcato e pressato gli avversari mettendo a frutto il lavoro svolto in settimana. I ragazzi hanno messo in pratico i consigli dei tecnici facendo vedere un buon lavoro in raggruppamento ed un discreto gioco alla mano che li ha portati a schiacciare la palla oltre la linea di meta.

Nel quarto incontro abbiamo non siamo riusciti ad essere concreti ed sfruttare tutto il nostro potenziale cedendo per 3 mete a 5 contro il Villa.

I ragazzi hanno dimostrato comunque di aver ben compreso il concetto di squadra volta al collettivo, come nei migliori club internazionali. Placcaggi efficaci ed un bel gioco alla mano, tutto di ottimo livello nonostante la giovane età. Nel complesso ottima crescita del gruppo e buone speranze, incitati dai nostri sfegatati supporter-genitori sempre presenti al seguito dei favolosi piccoli rugbysti.

I tecnici Moretti e Mameli con la dirigente Claudia Olivieri sono soddisfatti della prestazione dei loro ragazzi.

Commenti

commenti