Riccetti : “Telecamere per una sicurezza che non c’è”

16 aprile 2018

“Sulla legalità siamo d’accordo, come siamo d’accordo sul fatto che gli atti di vandalismo si susseguano con una frequenza eccessiva. Le telecamere servirebbero sì, ma per garantire una sicurezza che di fatto non c’è. Per esempio andrebbero installate fuori delle scuole. Non è un problema improvviso, una necessità immediata l’autovelox semaforico. Per questo ho presentato un’interrogazione per quantificare i risarcimenti che deve concedere il Pincio, ma prima di fare cassa a spese dei  cittadini, l’amministrazione 5 Stelle dovrebbe garantire alla città decoro e sicurezza. si tratta di diritti dei civitavecchiesi – disattesi – che devono essere rispettati”. Così in una nota Alessandra Riccetti.

 

Commenti

commenti