tarquinia presepe

Prove di recitazione per i figuranti del Presepe Vivente di Tarquinia

1 dicembre 2017

Ogni giovedì al convento di San Francesco si recitano le parti dialogate della rappresentazione.

Ogni giovedì figuranti in scena per provare le parti recitate del Presepe Vivente di Tarquinia. Da alcune settimane al convento di San Francesco, location della rappresentazione, le comparse, sotto l’abile direzione di attori teatrali, s’incontrano per perfezionare dialoghi e battute che renderanno ancora più coinvolgente il percorso del visitatore. «C’è grande entusiasmo. – sottolinea l’associazione Presepe Vivente di Tarquinia – Si sbaglia. Si correggono gli errori. Tutto in un clima di allegria e divertimento. Ogni persona si sente coinvolta. Le prove proseguiranno fino a pochi giorni dalla prima, per rendere unico l’appuntamento. Ringraziamo per la preziosa e professionale collaborazione Lara Paolillo, Pietro Giorgetti e Giuseppe Scoglio». Il tempo corre e mancano poche settimane al 26 dicembre, quando si alzerà il sipario sull’edizione 2017 del Presepe Vivente, il più importante evento del Natale della città etrusca. A seguire il 30 dicembre e il gran finale del 6 gennaio 2018, con l’arrivo dei Re Magi e del loro fastoso corteo. Per ogni novità è possibile seguire la pagina facebook, gli account twitter e instagram. Il Presepe Vivente di Tarquinia è organizzato anche in collaborazione con il Comune di Tarquinia e la Diocesi di Civitavecchia e ha il patrocinio della Regione Lazio (Lazio Eterna Scoperta) e della Provincia di Viterbo.

 

Commenti

commenti