privilege alto

Privilege. Incontro a quattro per il futuro

25 luglio 2014
Si è svolto il vertice tra il sindaco Antonio Cozzolino, Privilege Yard, Autorità Portuale e sindacati per discutere sul futuro del cantiere e dei lavoratori.

Dall’incontro, al quale hanno partecipato anche l’assessore al Lavoro Marco Savignani e il delegato ai rapporti con i sindacati Francesco Fortunato, sono emersi diversi punti di incontro tra le parti, che verranno avanzati in occasione della riunione, prevista per martedì, presso il Ministero dello Sviluppo Economico: tra questi la presentazione di una lista dei lavoratori attualmente in cassa integrazione e la richiesta di estendere gli ammortizzatori sociali, che scadranno il 31 agosto.

I dirigenti di Privilege, tra i quali era presente anche l’amministratore delegato Mario La Via, hanno spiegato che a settembre presenteranno un piano industriale per la ripresa delle attività, per la cui risposta, secondo i tempi burocratici, si dovrà attendere fino alla metà di dicembre. 

Fino a quel momento, però, è necessario dare delle garanzie economiche ai lavoratori, ragion per cui è stata scelta  l’8 agosto come data in cui l’Autorità Portuale comunicherà al Comune e ai sindacati il numero di operai che potranno essere integrati, a partire dal 1 settembre, nei lavori di ampliamento del porto, tra cui quello che prevede lo sviluppo del bacino di carenaggio.

“Abbiamo trovato una posizione comune orientata alla salvaguardia degli interessi dei lavoratori  – ha commentato il Sindaco – Mi auguro che quando martedì ci recheremo a Roma il Ministero ci dia notizie incoraggianti”.

Commenti

commenti