Porto di Civitavecchia: importante riduzione delle tariffe per il servizio di rimorchio

24 marzo 2014

A seguito dell’espletamento dell’istruttoria di legge, la Capitaneria di porto di Civitavecchia ha approvato, con propria ordinanza n.50/2014 dello scorso 17 marzo (che abroga e sostituisce la n.17/2012 del 23.02.2012), le nuove tariffe per il servizio di rimorchio nell’ambito del porto e della rada di Civitavecchia, stabilendo una riduzione sensibile dei costi tariffari pari al 4,19%. L’adozione di tale provvedimento, in applicazione delle direttive impartite in materia dal Ministero Infrastrutture e Trasporti, è il risultato di uno specifico procedimento amministrativo condotto dall’Autorità Marittima, che ha interessato l’Autorità portuale, i “Rimorchiatori Laziali S.p.a.”, società concessionaria del servizio, nonché le competenti associazioni di categoria del settore. Si tratta, senza dubbio, di un elemento di novità che fa procedere il porto di Civitavecchia nella direzione dell’efficienza e della concorrenzialità attraverso la riduzione dei costi, rendendolo, in tal modo, economicamente più attraente per l’armatoria nazionale ed estera. L’ordinanza, in vigore dal 18 marzo e valida per tutto il biennio 2014-2015, è consultabile sul sito della Capitaneria di porto di Civitavecchia – www.civitavecchia.guardiacostiera.it – nella sezione ordinanze.

Commenti

commenti