margutta

Pallavolo. Torna al successo la Margutta, ko pesante per la Sartorelli

3 dicembre 2017

FORMAZIONI FEMMINILI
Serie C
Doveva tornare al successo e lo ha fatto nel migliore dei modi la Margutta Asp, che sabato sera al Palasport ha superato per 3-1 lo Zagarolo nell’ottava giornata di serie C. Una gara giocata benissimo da Iengo e compagne che, dopo aver portato a casa il primo set agevolmente per 25-15, hanno conquistato anche il secondo parziale dopo una vera e propria battaglia, per 25-23. Leggera flessione delle civitavecchiesi nel terzo set, merito anche di uno Zagarolo che non ha mai mollato e che ha provato a rimettere in discussione le sorti della gara (19-25). Nel quarto, però, le ragazze guidate in panchina da Mauro Taranta sono tornate agli ottimi livelli di inizio partita e non hanno lasciato scampo alle avversarie (25-14). Quella ottenuta sabato sera al Palasport è stata senza ombra dubbio una vittoria importante anche per la classifica visto che la capolista Fenice ha perso la sua prima gara della stagione e quindi la vetta della classifica, occupata proprio dalla Fenice e dalla Roma 7, è lontana adesso solo due punti. “Siamo contente – ha spiegato Tania Correra nel post partita – perché lo Zagarolo non ci ha regalato niente. Abbiamo saputo soffrire, ma poi abbiamo rimesso a posto le cose nel quarto set. Una vittoria pesante per la classifica? Sicuramente il fatto di aver avvicinato la capolista ci fa piacere. Ci interessa stare lassù anche se preferiamo non parlare troppo”.

Serie D
Ko preventivabile per la formazione femminile di serie D dell’Asp Civitavecchia. La Possenti Costruzioni è stata sconfitta peer 3-0 sul campo della Virtus Roma con i parziali di 25/15, 25/19 e 25/22. Rossoblu ultime in classifica con tre punti a pari merito con la Saet.

FORMAZIONE MASCHILE
Serie C
Ancora una sconfitta pesante per la Serramenti Sartorelli Asp, nell’ottava giornata del campionato di serie C maschile. Dopo quella della settimana scorsa contro il Casal Bertone, la truppa di Franco Accardo è stata battuta per 3-1 nello scontro salvezza che si è giocato sabato pomeriggio in casa della Roma XX, formazione che occupava l’ultimo posto della graduatoria con soli tre punti all’attivo. Sotto per 2-0 (25-17 e 25-23), i rossoblu, privi del palleggiatore Luigi Mancini, hanno provato a riaprire la gara nel terzo (20-25), prima di mollare nel finale del quarto set, perso per 25-22. “Purtroppo era una gara per noi delicata per quel che riguarda la classifica – sottolinea il capitano Patrizio Stefanini – e non siamo riusciti a farla nostra. Sapevamo di incontrare una squadra che, nonostante abbia una classifica negativa, può contare su giocatori molto esperti e decisamente all’altezza della serie C. Potevamo comunque fare meglio”. Con questo ko, la Sartorelli Asp scivola al quartultimo posto solitario con 7 punti.

 

Commenti

commenti