Pallavolo. L’Asp fa suo il derby con il Cv Volley. Comal, sesta sconfitta consecutiva

30 marzo 2014

L’Asp fa suo il derby contro il Civitavecchia. 3 a 0 per i ragazzi allenati da Fabio Cristini che si sono imposti per 25-19, 25-20 e 13-25 al termine di una match dominato sin dalle prime battute. Troppa la differenza di valori in campo con i rossoblu che ci hanno messo tanto carattere e quel pizzico di grinta in più nei momenti topici del match.Tre punti pesanti per la squadra cara al presidente Spirito in vista del match di Coppa Lazio in programma mercoledì al Palasport contro il Tor Sapienza. “Una bella prova – ha commentato al termine della gara, uil tecnico dell’Asp, Fabio Cristini – risultato giusto perchè abbiamo saputo interpretare nel modo migliore la gara sin dalle battute iniziali. Obiettivo? Mi auguro si possa crescere ancora e magari toglierci qualche bella soddisfazione”. “Non siamo mai stati in partita – ha ammesso Franco Accardo – loro non hanno sbagliato nulla, noi invece siamo stati sotto tono. Qui si spiega il risultato finale”.   In B2 femminile, altro ko per la Comal di Antonello Tropiano che non sa più vincere. Le rossonere sono state battute per 2 a 3 dal Ladispoli con i parziali di 22-25, 22-25, 31-29, 25-19 e 9-15. Inizio in sordina con le civitavecchiesi costrette ad inseguire: poi la grande reazione nel terzo ed infinito set terminato sul 31 a 29 con il quarto chiuso senza grosse difficoltà. Ma la fatica viene accusata nel quinto ed ultimo set con il Ladispoli che chiude facilmente la sfida. Un punto conquistato e soprattutto una vittoria che ormai manca da più di un mese. In D femminile, pesante sconfitta casalinga per la Pallavolo Alto Lazio che alla Corsini – La Rosa viene superata per 3 a 0 dalla KK Eur con i parziali di 19-25, 20-25 e 26-28. Una battuta d’arresto che complica i piani delle rossoblu, vista anche la contemporanea vittoria del Marconi Stella, seconda in classifica a tre punti dalle civitavecchiesi.

Commenti

commenti