Pallavolo. In campo le squadre civitavecchiesi

8 febbraio 2014

Tornano in campo le formazioni femminili civitavecchiesi di pallavolo, dopo la sosta. Iniziamo dalla serie B2 femminile, con la Comal Privilege torna davanti il pubblico amico del Palasport per affrontare alle 16 il  San Paolo Cagliari. Una gara, almeno sulla carta, alla portata delle rossonere allenate da Antonello Tropiano che nel match di andata superarono le sarde in trasferta. Ma la cautela è sempre importante, per una Comal che vuole dare un seguito al bel successo casalingo con il Sabaudia e soprattutto vuole continuare la scalata alla zona più nobile della classifica. “Una gara da giocare con grande intensità – commenta il tecnico Antonello Tropiano – anche perchè giocheremo contro una diretta concorrente alla salvezza.  Portare a casa i tre punti ci consentirebbe di allungare proprio dalla zona calda della classifica”. In serie D la Pallavolo Alto Lazio di Giovanni Guidozzi  riceve alla “Corsini – La Rosa” il San Giorgio Pallavolo, com fischio d’inizio fissato per le 19. Una gara che appare alla portate delle rossoblu che vogliono continuare a sognare il primo posto. Scendono in campo anche le formazioni maschili di pallavolo. Iniziamo dall’Asp che oggi alle 16,30 è attesa sul campo del Green Volley a Roma. Una gara che appare ampiamente alla portata dei rossoblu guidati da Fabio Cristini considerando che i romani sono ultimi in classifica e quindi l’ideale per continuare la scalata al vertice.  Obiettivo riscatto per la Privilege Civitavecchia Volley che oggi alle 19, sul parquet del Palasport riceve la visita del Roma 12. Una gara come detto importante per la squadra di Franco Accardo chiamata a riscattare la sconfitta di quindici giorni fa, arrivata al termine di un match che tutto lasciava presagire che ad una battuta d’arresto. Un vero peccato per i rossoneri proti a dare il massimo per centrare il successo e riprendere il cammino verso i piani alti della classifica. Servirà ovviamente tanta concentrazione per portare a casa l’intera posta in palio e soprattutto riprendere il cammino interrotto.       

Commenti

commenti