montagnani maury's

Pallavolo. Arriva la sconfitta dopo nove vittorie consecutive, Taviano vince 3-1

4 dicembre 2017

Nella seconda giornata di ritorno del girone blu i biancazzurri sono scesi in campo al Palasport William Ingrosso di Taviano (LE) contro i padroni di casa di Pag Taviano. Un match non bellissimo da vedere tecnicamente in un palazzetto molto caldo e che viene dopo la sconfitta nei quarti di Del Monte Coppa Italia.

I padroni di casa scendono in campo con Mariella, Bigarelli, Astarita, Ruiz, Torsello, Smiriglia e libero Percoco. Coach Montagnani schiera la nostra formazione tipo, Pedron, Mochalski, Cernic, Shavrak, Festi. Piscopo e libero Bonami.

CRONACA

Il match parte in maniera equilibrata, le due squadre si studiano e viaggiano punto a punto. Dopo un fischio per 4 tocchi alla squadra di casa, partono alcune proteste, il primo arbitro, il sig Santoro Angelo, chiama a sé il suo assistente e cambia la decisione dando palla contesa. Da quel momento i padroni di casa giocano molto più agguerriti e mettono in difficoltà Cernic e compagni fino al risultato di fine parziale di 25-20.

Il secondo set è molto equilibrato, molti errori da entrambe le parti fanno viaggiare le due formazioni punto a punto. Un gioco non proprio bello quello espresso da entrambe le formazioni in questo parziale, ma la maggior esperienza dei biancazzurri porta a chiudere il set in nostro vantaggio, 23-25, portando in parità la conta dei set.

Il terzo set parte tutto a favore dei padroni di casa, è subito 6-1. I nostri biancazzurri fanno cambiopalla e ricuciono un po’ lo strappo portandosi a quota -2, 8-6. Un irrefrenabile Ruiz porta i suoi sul 20-13 ma poi un muro di Piscopo su Bigarelli fa partire il recupero, 21-19. Arriva il set point sul 24-21 che Bigarelli mette a segno.

L’inizio del quarto parziale sembra la fotocopia del precedente, Taviano si porta subito in vantaggio, 10-5. Coach Montagnani effettua due cambi, Buzzelli per Mochalski e Seveglievich per Shavrak. Questi nuovi innesti fanno ripartire il gioco e Tuscania si porta a quota -1, 17-16, e coach Licchelli chiama time-out discrezionale. Al rientro in campo i biancazzurri trovano finalmente il vantaggio 20-21. Il gioco continua punto a punto, Torsello va in battuta sul 23 pari e con un ace sulla riga di fondo arrivo il primo match point per Pag Taviano. Coach Montagnani chiama time out ma al rientro in campo con un mani e fuori di Bigarelli termina il match, 25-23.

DICHIARAZIONI

Alfredo Walter Martilotti. “Una partita nata male nel primo set quando abbiamo avuto diverse occasioni per fare break e non siamo riusciti a sfruttarle, questo ha tenuto Taviano in partita. Non siamo riusciti a dare l’imprinting che volevamo e di conseguenza i padroni di casa hanno fiutato di poter fare il colpaccio e così è stato. Non siamo stati ordinati a muro su palla scontata agevolando la loro fase di cambio palla. Qualche dubbia decisione arbitrale ci ha penalizzato nei momenti caldi e probabilmente è stata la partita con più decisioni arbitrali girate con videocheck.”

Arbitri: Santoro Angelo ed Armandola Cesare

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: ace 5, errori in battuta 13, muri 9, attacco 43%, ricezione 44% (22% perfetta)

Pag Taviano: ace 6, errori in battuta 16, muri 10, attacco 48%, ricezione 38% (14% perfetta)

DURATA SET: 28′, 32′, 38′, 38′.

PAG TAVIANO – MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA 3-1 (25-20, 23-25, 25-21, 25-23)

Pag Taviano: Mariella 2, Ruiz 23, Torsello 7, Bigarelli 18, Astarita 16, Smiriglia 7, Percoco (L), Beltrami 0, Barajas 0, Musardo 0, Piedepalumbo 0. N.E. Avelli. All. Licchelli. Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: Pedron 1, Shavrak 14, Piscopo 10, Mochalski 15, Cernic 9, Festi 8, Sorgente (L), Bonami (L), Buzzelli 3, Calonico 0, Seveglievich 0. N.E. Della Rosa, Cro’. All. Montagnani

 

Commenti

commenti