Pallanuoto. Snc Enel tra multe e squalifiche

11 Giu 2014

I provvedimenti del giudice sportivo nei riguardi della Snc Enel.

Sospensione da ogni attività sociale e/o federale fino al 30 ottobre 2014 al sig. D’Ottavio (dirigente Snc Enel) per comportamento reiteratamente e pesantemente ingiurioso nei confronti dei giocatori avversari tanto da provocare un accenno di collutazione con gli stessi. Squalifica di due giornate al sig. Lazzari (dirigente Snc Enel) per comportamento ingiurioso e reiteratamente insubordinato. Diffida di squalifica del campo ed ammende per un totale di 1.400 € alla Snc Enel di cui 500€ per il lancio di una bottiglietta d’acqua che ha colpito l’arbitro e 200€ per rumori molesti.

Commenti

commenti