Pallanuoto. Ci vuole un’Enel Snc tosta

9 febbraio 2018

Al PalaGalli (ore 15) arriva il Palermo nel big match della 9^ giornata.
Torna a giocare tra le mura amiche del PalaGalli l’Enel Snc nell’ottava giornata del campionato di serie A2, che è anche la terz’ultima del girone di andata. A viale Lazio arriva la visita del Telimar Palermo, con il primo scatto al centro previsto per le ore 15. A questa gara i rossocelesti ci arrivano in una condizione smagliante, vista anche la vittoria di sabato scorso a Bari ed un momento fenomenale da parte di Romiti e compagni, forse la sorpresa del raggruppamento meridionale con il loro terzo posto in classifica, impronosticabile fino all’inizio del campionato, così come dichiarato anche dai vertici del club civitavecchiese. Ci sarà, e lo sarà al meglio delle sue condizioni, il portiere Giordano Visciola, dopo il problema alla retina dell’occhio che l’ha tenuto fermo per un paio di settimane, anche se la calottina rossa era già tornata protagonista, anche se a mezzo servizio, nel successo allo stadio Albanese. La gara che arriva, però, è particolarmente difficile per il sette di Marco Pagliarini, che si troverà di fronte il Palermo, che nelle ultime due settimane è andato prima a pareggiare nella vasca del Latina, e poi ha sconfitto il Salerno, sicuramente le due formazioni più attrezzate e che puntano, senza particolari problemi, alla conquista della promozione in serie A1. Quindi quello del PalaGalli sarà una delle partite più importanti di tutto il quadro della categoria cadetta per l’ottava giornata, sicuramente una sfida molto importante che merita una bella cornice di pubblico, con i giocatori che si renderanno protagonisti di una giornata importante. L’anno scorso questa partita venne vinta dall’Enel Snc con un gol a tempo praticamente scaduto da parte del centroboa Davide Romiti, diventato capitano alla partenza di questa stagione.

Commenti

commenti