Olimpiadi cultura

OLIMPIADI DELLA CULTURA, TUTTO PRONTO A TOLFA PER LE FINALI INTERNAZIONALI

18 aprile 2018

Da venerdì mattina l’invasione d centinaia di studenti, domenica i vincitori della 9 edizione.

E’ tutto pronto a Tolfa per le finali della nona edizione delle “Olimpiadi della Cultura e del Talento”, concorso internazionale dedicato agli studenti delle scuole superiori. Nato dall’idea di un gruppo di giovani civitavecchiesi, l’evento è considerato ormai un happening centrale nel panorama dei concorsi studenteschi d’Italia, fregiandosi del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica. Dei quasi 10 mila studenti che, da ogni Regione d’Italia, hanno iniziato l’avventura, sono rimasti in campo 40 teams (di cui 2 provenienti dall’Albania) composti da 6 ragazzi che in queste ore e fino a domenica si sfidano nelle prove finali per conquistare l’ambito riconoscimento di “Campioni 2018”.

Il programma prevede l’arrivo delle squadre nella mattinata di venerdi 20 aprile. Dopo le registrazioni, nel pomeriggio, avrà luogo la prova di orienteering culturale “Accult…Orientarsi”, che vedrà come teatro tutto il centro storico collinare e a seguire, intorno alle 17 la parata di tutte le squadre in Piazza Vittorio Veneto e l’apertura ufficiale. Sabato e domenica invece si terranno tutte le altre prove, tra il Polo Culturale e il teatro Claudio, mentre nel pomeriggio di domenica si terrà la cerimonia di premiazione.

Tra le novità di quest’anno la collaborazione con “Libera” di Ciotti che premierà il miglior cortometraggio, sul tema delle mafie, con una giornata intensiva in uno dei beni confiscati alla mafia della propria regione di provenienza.

Il concorso ormai da due anni ha varcato i confini nazionali e si pregia della collaborazione del Governo di Malta e quello di Albania, grazie al supporto del Presidente Onorario delle Olimpiadi, Alessandro Battilocchio. Anche quest’anno le Olimpiadi si tengono grazie al sostegno della Fondazione Cariciv, della Fondazione Camis de Fonseca ed al patrocinio dei Comuni di Tolfa, di Ghansielem (Malta) e di Civitavecchia, oltre a partnerships istituzionali.

L’intera organizzazione è portata avanti da uno staff composto da giovani volontari guidato dalla Presidente Domiziana Loiacono e dal fondatore Daniele Ceccarelli: il Sindaco Luigi Landi, insieme al vice Bentivoglio, all’Assessore alla Cultura Cristiano Dionisi e a un nutrito gruppo di accoglienza formato da cittadini e delegati del comune di Tolfa ha personalmente seguito, anche grazie alle varie Associazioni locali, tutti gli aspetti logistici per garantire un’accoglienza ottimale ai ragazzi.

Tre le locations scelte (Teatro Claudio, Polo Culturale, Villa Comunale “Parco Fondazione Cariciv”) diverse le attività collaterali organizzate, tante le associazioni coinvolte, un paese intero che diventa un vero e proprio “campus al’aperto” per tre giorni.

Circa quaranta i giurati nelle tre commissioni che valuteranno le squadre nel corso delle prove finali (prova immagine, talento, sms e cortometraggio) decretando il vincitore che riceverà la coppa olimpica domenica sera presso il teatro Claudio.

Commenti

commenti