movidavetro

Movida, controlli a tappeto

3 novembre 2017

Sanzionati diversi locali per musica alta e suolo pubblico. Residenti soddisfatti.
Proseguono i controlli congiunti del commissariato di viale della Vittoria e Polizia Locale nella zona della movida civitavecchiese. Lo scorso fine settimana pattuglie miste hanno provveduto a sanzionare quelle attività che non rispettavano i limiti consentiti dalla legge per la emissione di musica, oltre a tutta una serie di irregolarità amministrative rilevate a seguito, appunto dei controlli. Un giro di vite che ha come finalità quello di evitare, anche con un maggiore controllo del territorio, gli episodi di movida violenta che da sempre caratterizzano i fine settimana in città e che, durante il periodo invernale trovano come vittime i residenti della zona del Ghetto. Un piano di azione che, appunto, mira ad evitare non solo il frastuono e quindi evitare che vengano superati limiti previsti dalla normativa ma anche dare maggiore sicurezza ai residenti, spesso costretti a subire le angherie di giovani in preda ai fumi dell’alcool e non solo. Da viale della Vittoria fanno sapere che i controlli proseguiranno, anche alla luce dei diversi esposti presentati da cittadini esasperati per una situazione su cui, fino a questo momento, non si era forse intervenuti abbastanza, se non con sporadici controlli che di fatto avevano lasciato le cose come prima. Non si può infatti dimenticare quanto accaduto in passato, tra risse e palazzi ostaggi di vandali, spesso minorenni, che trasformavano la zona centrale della città in una vera e propria terra di nessuno dove tutto era lecito. Insomma una ventata di legalità richiesta a gran voce non solo dai residenti ma anche dai semplici cittadini, magari intenzionati a trascorrere una tranquilla serata, senza dover fare i conti con i novelli barbari in salsa civitavecchiese.

 

Commenti

commenti