Mostra al Forte Michelangelo con “Azzurro Michelangelo”

30 novembre 2013

“Azzurro Mediterraneo” è il titolo della mostra d’arte contemporanea di Salvatore Provino che si terrà a Civitavecchia dal 3 al 18 dicembre presso il Museo Storico della Capitaneria di Porto all’interno del Forte Michelangelo. A cinque anni di distanza dal successo de “La Fenice della Pittura”, le tele di Provino tornano in città con un’esposizione organizzata dall’associazione culturale Michelangelo Contemporanea in collaborazione con l’Autorità Portuale e la Capitaneria di Porto e sotto la direzione artistica di Fabio Cozzi. “Filo conduttore della mostra – spiegano gli organizzatori – è il mare, elemento a cui il pittore di Bagheria è profondamente legato fin dalla sua infanzia. ‘Nel ciclo di opere di questa mostra – sottolinea lo storico dell’arte Lorenzo Canova curatore del testo critico – Provino cala tutto il suo fastoso apparato pittorico nel cuore vibrante di un mare capace allo stesso tempo di rassicurarci e farci rabbrividire, di consolarci come nella rotta materna del ritorno verso la patria perduta e di farci sprofondare nella gola oscura di un baratro senza nome. L’opera subacquea di Provino è dunque quella di un sommozzatore della memoria che scopre coralli mirabili nelle caverne buie del profondo per regalarcene la magnificenza con una velatura o un colpo di pennello, un palombaro-pittore che percorre labirinti di alghe e di sabbie per donarci con pazienza sapiente la rivelazione improvvisa degli enigmi custoditi dal flusso incessante del mare del tempo’. Queste due settimane di mostra saranno inoltre l’occasione per il Maestro Provino, docente in pensione dell’Accademia della Belle Arti di Napoli (la sua cattedra negli ultimi anni ha raggiunto oltre 140 iscritti) di tornare ad incontrare gli studenti, in particolare i ragazzi dell’Istituto d’arte di Civitavecchia ma anche tutti coloro che sono appassionati di pittura ed arte contemporanea”. L’inaugurazione dell’esposizione si terrà martedì 3 dicembre 2013 alle ore 17, e al taglio del nastro saranno presenti oltre al maestro Salvatore Provino, il professor Lorenzo Canova, docente di storia dell’arte contemporanea dell’Università del Molise e Sovrintendente della Fondazione Molise Cultura, il Direttore Marittimo del Lazio capitano di vascello Giuseppe Tarzia, il Prefetto di Pisa Dott. Francesco Tagliente (amico fraterno del Maestro), l’ammiraglio Fedele Nitrella, l’ammiraglio Pierluigi Piccolo responsabile Centro Storico Culturale del Corpo delle Capitaneria di Porto, il segretario generale dell’Autorità Portuale di Civitavecchia Maurizio Ievolella. La Michelangelo Contemporanea per questa mostra del maestro Provino ha realizzato un esclusivo catalogo con i testi del critico Lorenzo Canova e le immagini delle opere esposte al Forte.

Commenti

commenti