concerto di natale studenti montalto

Montalto di Castro. Torna il concerto di Natale degli studenti

24 dicembre 2016

La scuola media di Montalto al teatro Padovani.

“Il concerto degli studenti di scuola media al Padovani è ormai un rito annuale e come tale “ritorna” in prossimità delle feste natalizie. Sabato 20 dicembre 2016 circa cento studenti sono saliti sul palco, e almeno il doppio, tra genitori, amici e parenti vari hanno riempito la platea.

“TORNARE” è un verbo curioso, fa pensare al movimento circolare per cui chi torna si dirige ad un luogo familiare e in qualche modo caro. Quando si avvicinano le feste di Natale ritorna puntuale il piacere di rivivere quell’atmosfera inconfondibile, fatta di colori, luci, musica e, perché no, buona disposizione dell’animo.

E allora, ci sentiamo di raccontare tutto ciò che “torna” con il concerto prenatalizio di questi studenti.

Torna l’atmosfera di attesa vissuta dai ragazzi, che sono già sul palco ancor prima che la platea si riempia.

Tornano i colori e le luci del Natale all’interno del teatro, che impreziosiscono lo scambio di auguri collettivo tra studenti, genitori e professori.

Torna l’utilizzo di un teatro cittadino che fortunatamente non è solo ad uso di compagnie teatrali di professionisti.

Tornano i brani della tradizione classica natalizia, ma anche quelli che non le appartengono in senso stretto, perché questo è un concerto musicale dove si mostra un lavoro di preparazione sul ritmo, sul coordinamento e sullo studio di generi musicali diversi, lavoro svolto dai ragazzi insieme al professor Loppi, insegnante di musica della scuola e coordinatore del coro.

Torna il tandem dei presentatori; quest’anno è il turno di Benedetta e Matteo, i quali, ad un occhio attento e un po’ indiscreto, non si limitano ad introdurre brani musicali o strumentali, ma canticchiano dietro le quinte schioccando le dita a ritmo di musica. Un’immagine gustosa e piena di vita!

Ritornano i gesti irriflessi di ogni spettatore, di ogni età, seduto in platea: gambe inconsapevoli che si muovono a ritmo; teste che oscillano a ritmo; dita che tamburellano rapide e a ritmo; la punta del piede o il tallone che vivono di vita propria. Potere della musica.

Tornano le aste con i microfoni al centro del palco, uno spazio isolato dal resto del coro, uno spazio temuto ed ambito al tempo stesso da tutti coloro che hanno il coraggio di cimentarsi con gli “assolo”.

Potremmo dire che tante piccole cose belle del concerto natalizio ritornano ciclicamente, e trovano un varco: dentro una canzone, dentro un’emozione o dentro ad un dettaglio. Vai a sapere. È come un repertorio fotografico inatteso, che si raccoglie per raccontare quello che è stato, e che ci piace ricordare.

Grazie a tutti: ai ragazzi per l’impegno, al professor Loppi per il doppio impegno, al Sindaco per la disponibilità del teatro, ai genitori per la partecipazione, ai commercianti di Montalto per la disponibilità mostrata verso le iniziative degli studenti.

A pensarci bene, il tradizionale concerto di Natale degli studenti dell’istituto prima si ascolta, e dopo si sfoglia, con la memoria, proprio come un album fotografico.

Tutto torna!”.

Prof. Alberto Puri  (Docente di Lettere I.C. Montalto di Castro).

 

Commenti

commenti