cozzolino acqua

Mecozzi: “Annunciato il miracolo di Sant’Antonio….Cozzolino”

8 Marzo 2016

Di fronte alle telecamere di Striscia la Notizia che abboccano: “Darò l’acqua a S. Liborio entro maggio”.
“Nuova puntata di Striscia la Notizia della Serie “Civitavecchia, ma che figuraccia!” con gli amministratori a Cinque stelle che di fronte alle telecamere improvvisano credendosi star.
Con i giustamente arrabbiati abitanti di San Liborio tra i primi a soffrire “la sete” sia l’estate che l’inverno, al microfono di Jimmy Ghione, Cozzolino ha annunciato “O miracolo”: tutto risolto entro maggio.

L’esplosione della telecamera di fronte ad una simile affermazione è stata evitata grazie a delle particolari valvole “anti eresie” in precedenza già collaudate con il vice sindaco Lucernoni sempre a Civitavecchia. De resto, (come dimostra l’accusa foto), i 5 stelle avevano strombazzato il 23 dicembre “Un 2016 senza problemi idrici”.

In verità Cozzolino stavolta non ha detto quale maggio, riservandosi una scappatoia.
Ma non ha neanche detto come in due mesi il Comune costruirà un serbatoio da 5000 tonnellate (due piscine olimpioniche da 50 mt) a Poggio Capriolo che potrebbe essere una soluzione per la siccità (ma non per le torbide). La seconda soluzione sarebbe riparare Oriolo che, guarda caso, basterebbe a rifornire S. Liborio, ma solo l’estate in quanto l’acqua di Oriolo ha bisogno di essere miscelata per l’alta concentrazione di arsenico

La terza soluzione potrebbe essere un impianto di sollevamento dell’acqua delle cisterne di via Montanucci dove arriva l’acquedotto dell’Acea che garantisce una portata costane e di buona qualità. Manca il progetto e soprattutto mancano i soldi… gli unici che secondo un vecchio adagio – e miracoli a parte – “mandano l’acqua per l’insù”.

Lo ha dichiarato Mirko Mecozzi, Polo Democratico.

 

Commenti

commenti