M5S. Lettera ai liquidatori di HCS su Tia Straordinaria

28 marzo 2014
Dal M5S, riceviamo e pubblichiamo lettera ai liquidatori di HCS sulla Tia Straordinaria.

“Caro Avvocato Enrico Moscati e Caro Dott. Mauro Iovino, in questi giorni sta arrivando il supplemento TIA, con tanto di letterina dei liquidatori. Prima di pagare, vorremmo chiedere a Loro se è vera la storia dei Superminimi d’oro e, se è vero, chi percepisce 4400 euro di superminimo, per quale ragione e con quali modalità è stato assunto. Se questa notizia fosse vera, costerebbe grandissima fatica nascondere il disgusto che proviamo di fronte a certi privilegi, non giustificati (nel senso che HCS tace) e, probabilmente, non giustificabili visto lo stato economico-finanziario della Holding. Questa figura delle amministrazioni che giocano allo Sceriffo di Nottingham, levando al popolo per arricchire i ricchi, è la ragione dell’anti-politica e del disinnamoramento dei cittadini verso la Holding Comunale. A voi chiediamo un atto di trasparenza: fuori i nomi delle persone che percepiscono superminimi superiori ai mille euro. Più che un atto di trasparenza è un atto di decenza.”

Commenti

commenti