vitorchiano

Lotta di sottomissione, evento agonistico a Vitorchiano

19 Febbraio 2018

Il 25 febbraio gara a invito a cura di Open Mind, Alessio Vittori e Luca Sabatini.

L’associazione sportiva dilettantistica e di promozione sociale Open Mind organizza a Vitorchiano in Via Gran Sasso (località Pallone) domenica 25 febbraio 2018 l’evento “The Submission Challenge”.

Si tratta di una gara a invito di submission grappling (gi e no gi), lotta di sottomissione in piedi e a terra con kimono o senza. L’evento è coordinato da Alessio Vittori, pluricampione italiano di jujitsu e lotta e medagliato a livello internazionale, insieme a Luca Sabatini.

 Il submission grappling (detto anche submission wrestling o submission fighting) uno stile di lotta in cui lo scopo è portare a terra l’avversario e costringerlo alla resa con una tecnica di sottomissione (strangolamenti, leve articolari o pressioni dolorose). Le sottomissioni sono tecniche che mettono l’avversario in una posizione pericolosa per la sua incolumità fisica costringendolo ad ammettere, attraverso un segnale verbale o fisico (battere con la mano o con il piede sul corpo dell’avversario o sul tappeto), che non può liberarsi dalla presa senza riportare danni fisici (e riconoscendo in questo modo la sconfitta). Inoltre è possibile vincere un combattimento guadagnando più punti tecnici (portando a terra l’avversario o, nel combattimento a terra, ribaltandolo o conquistando una posizione di dominio su di lui).

In Italia il Grappling è uno sport riconosciuto dal CONI e di competenza della FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali), federazione nazionale riconosciuta dal CONI, che ne ha delegato la gestione alla FIGMMA (Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts).

 L’evento ha il patrocinio del Comune di Vitorchiano.
Per ulteriori informazioni: 320.4039119 – Facebook: Open Mind ASD PS.

Commenti

commenti