sciola giovanni cena, differenziata

Lezione alle medie del G. Cena per una buona raccolta differenziata

11 maggio 2017

Questa mattina l’Ispettore Ambientale Riccardo Napolitano insieme all’Assessora del Comune di Cerveteri Elena Gubetti, presso l’Istituto Giovanni Cena, hanno incontrato circa 200 ragazzi delle scuole medie per spiegare loro l’importanza di una corretta raccolta differenziata dei rifiuti e di quanto questa possa influire positivamente sull’ambiente.

Una mattinata estremamente utile durante la quale, con l’ausilio di immagini e filmati sono state mostrate ai ragazzi come i rifiuti, se correttamente separati, possono diventare un’importante risorsa per l’ambiente e per la città di Cerveteri. Infatti, i rifiuti correttamente differenziati non finiscono in discarica dove i cittadini devono sborsare costi esorbitanti per la loro gestione, ma vengono invece rivenduti ad impianti di riciclo che li lavorano e li rimettono sul mercato.

È stato davvero sorprendente vedere quanto i ragazzi fossero già preparati sul tema. Spesso ne sanno più degli adulti e questo anche grazie al lavoro del corpo docente delle scuole di Cerveteri.

Nel frattempo, a Cerveteri è stato esteso il servizio di raccolta differenziata porta a porta in tutto il territorio comunale, sia nelle zone urbane che in quelle rurali. Entro qualche giorno gli eventuali disagi che i cittadini stanno segnalando al Comune e all’azienda che svolge il servizio saranno risolti. I cassonetti stradali saranno rimossi previo avviso pubblico.

 

Commenti

commenti