Ladri di biciclette in trasferta, due africani arrestati dalla Polfer

20 marzo 2013

Due cittadini marocchini, rispettivamente di 27 e 33 anni, pregiudicati e privi del permesso di soggiorno sono stati arrestati dagli agenti della Polfer di Civitavecchia. L’accusa è di ricettazione in quanto trovati su un treno proveniente da Grosseto con ben nove biciclette, alcune delle quali di provenienza furtiva. Ad insospettire gli uomini della Polizia Ferroviaria, il fatto che i due uomini avessero una bicicletta da donna con applicato un cestino nella parte anteriore: ma anche due vistose borse rosa “Hello Kitty” presenti sulla stessa bici. I due sono stati tradotti presso la casa circondariale di Borgata Aurelia. Le indagini proseguono per accertare la provenienza di tutte e nove le biciclette recuperate e attualmente trattenute presso gli uffici di via Crispi. Al riguardo, la Polfer invitano chi ha recentemente subito furti di biciclette nelle zone del grossetano a contattare il numero 0766-24260 e di inviare un fax al numero 0766-506472, trasmettendo copia della denuncia e fornendo una foto o dettagliata descrizione della bicicletta sottratta.

Commenti

commenti