Ladispoli. Il sindaco Paliotta: “La società Mc Donald’s ha vinto un bando di gara”

22 gennaio 2014

“L’acquisto da parte della società Mc Donald’s del terreno posto all’entrata nord di Ladispoli, di fronte al Centro di arte e cultura, è stato effettuato dopo un bando pubblico al quale potevano partecipare società da tutta Europa”.

Con queste parole il sindaco Crescenzo Paliotta ha inteso rispondere alle obiezioni sollevate in merito ai criteri seguiti per la gara, smentendo che ci sia stata una assegnazione diretta.

“La commissione che ha esaminato l’offerta e ha aggiudicato l’appalto – ha proseguito Paliotta – era composta da soli tecnici. L’offerta della Mc Donald’s era di 790.000 euro per 2000 metri quadri, superiore al prezzo messo a base di asta. Con l’incasso di tale somma il comune di Ladispoli è già rientrato di quanto aveva speso, ovvero 700.000 euro, al momento dell’acquisto di tutto il terreno dell’ex consorzio agrario composto da due grandi strutture e da 25.000 metri quadri di terreno. Alla fine della urbanizzazione di tutta l’area e della vendita di altri lotti di terreno nel bilancio comunale entrerà una somma superiore a quella spesa per realizzare il Centro di arte e cultura e dell’Auditorium”.

Commenti

commenti