Ladispoli. Fosso Vaccina, incontro con i vertici del Consorzio di Bonifica

5 marzo 2014

L’Amministrazione comunale rende noto che il sindaco Crescenzo Paliotta, presso la sede del Consorzio di Bonifica Tevere ed Agro Romano, ha incontrato il direttore generale Dario Matturro e la presidente Federica Lopez. Durante l’incontro, a cui ha preso parte anche il delegato per il Controllo delle Acque Marine, Flavio Cerfolli, sono state illustrate le problematiche che si sono creare durante l’ultima piena del 31 gennaio sul fiume Vaccina. “Abbiamo sottolineato – ha detto Cerfolli – come l’eccellente lavoro effettuato dai tecnici durante gli scorsi mesi di ottobre e novembre abbia evitato esondazioni nei tratti più critici dove scorre il Vaccina. Ma non per questo non si dovranno prendere provvedimenti per gli anni futuri, visto che si sta andando sempre più frequentemente verso un peggioramento atmosferico. Abbiamo chiesto, quindi, un team ispettivo di tecnici, inviati dal Consorzio di Bonifica Tevere ed Agro Romano, che decideranno sull’effettuazione dei lavori straordinari lungo gli argini, dove il pericolo di esondazione potrebbe creare problemi nelle varie zone della città, come il Quartiere Miami e l’Area Artigianale. Per il tratto di via Firenze è stato suggerito di rinforzare i tratti degli argini, dove il flusso dell’acqua, arrivando con gettata maggiore nelle deviazioni verso la foce, potrebbe scavalcare gli argini invadendo le strade limitrofe il Vaccina. Inoltre – ha concluso Cerfolli – si deciderà sullo svuotamento del bacino, asportando la terra che è lì depositata, facilitando così il percorso del fiume verso il mare”. “Abbiamo chiesto infine – ha detto il sindaco Paliotta – di anticipare i lavori di manutenzione ordinaria nel mese di maggio, anziché nel mese di ottobre, come avviene ogni anno, per dare un decoro più vivibile alla città durante i mesi estivi, dove c’è maggiore affluenza di turisti”.

Commenti

commenti