10347508 10202497948350248 6669154508293804500 n

La Marina: dove i vandali dettano legge

17 Giu 2014

Una Marina e non solo sempre più in balìa dei vandali. Non è certo una novità per Civitavecchia che, al termine di ogni fine settimana deve fare i conti della distruzioni dei soliti imbecilli. L’ultima “bravata”, ma sarebbe meglio definire distruzione ha riguardato appunto la Marina, zona di passeggio nel fine settimana e che dovrebbe essere la cartolina di Civitavecchia per i tanti turisti. Ebbene dopo le panchine di simil marmo divelte, i vandali hanno preso di mira i mattonati che ricoprono i muri delle strutture, arrivcando a distruggere anche le colonne. Senza dimenticare i corrimano in acciaio di cui, ogni giorno che passa, si fa la conta dei mancanti. Una situazione non più tollerabile con lo sdegno dei civitavecchiesi che, ovviamente, è arrivato anche sui social network. E’ possibile porre un freno alle ondate “dei barbari”?. Sicuramente. La soluzione è quella della videosorveglianza, un mezzo di prevenzione ma anche repressioni degli eventuali reati perpretati ai danni della collettività. Videosorveglianza che ha però un costo, difficile da sostenere per le casse comunali prosciugate ma con tante emergenze da risolvere.1623613 10202497926669706 5854107529184823789 n

Commenti

commenti