La Coop cede i discount Dico, i lavoratori sul piede di guerra

25 marzo 2013

Un colpo basso, difficile da digerire per i lavoratori. Così lo hanno definito i lavoratori del discount Dico con riguardo alla decisione del gruppo Coop di cedere la catena di supermercati ad una catena romana sotto l’insegna “Tuo”. Una decisione inaspettata e secondo i lavoratori inattesa soprattutto senza prendere in considerazione le istanze sindacali, con la trattativa che è stata praticamente conclusa nel più completo silenzio. La cessione, a quanto sembra, porterà al cambio dell’insegna con l’ingresso del gruppo Tuo, senza avere alcuna rassicurazione sulla salvaguardia dei posti dei lavori per il futuro, anche del punto vendita di Civitavecchia che come noto si trova in zona Campo dell’Oro. Insomma una Pasqua con tanti timori per i lavoratori del gruppo Dico che non nascondono la loro amarezza per il comportamento della Coop, azienda notoriamente vicina alla sinistra che in questa occasione non ha affatto seguito i normali iter sindacali.

Commenti

commenti