Imprevisto per CSP, i 3 mezzi affittati non sono utilizzabili. Cozzolino: “Chiederemo i danni”. De Leva: “Già al lavoro per minimizzare i disagi”

13 luglio 2018

Brutto imprevisto per CSP. I tre mezzi affittati recentemente dall’azienda partecipata al 100% del Comune da un privato, non sono utilizzabili. Tali mezzi infatti appartengono alla massa fallimentare di una terza società fallita e non potevano essere acquistati dalla società che ha poi affittato al Comune fino a dicembre 2018.

Il Sindaco Cozzolino: “Ho chiesto all’amministratore di farsi valere nelle sedi legali perchè a causa di questa deprecabile tenuta da parte della ditta che ha affittato i mezzi, si arreca un danno non da poco nel servizio al cittadino e nella normale programmazione dei lavori di CSP. E’ un qualcosa che non possiamo assolutamente tollerare ed il disagio ci deve essere adeguatamente rimborsato”.

L’amministratore dott. Francesco De Leva: “Ho dato mandato ai legali di chiedere formalmente i danni per responsabilità contrattuale. Si tratta di una fattispecie che non potevamo conoscere e di una grave responsabilità. Contestualmente, per minimizzare i disagi, abbiamo ripristinato in servizio i vecchi mezzi di nostra proprietà e ho chiesto agli uffici di CSP di analizzare tra le offerte già pervenute, le eventuali formule di possibile rapida applicazione di altri affitti, al fine di dotare il servizio dei mezzi necessari alle attività richieste.

Siamo già al lavoro per ridurre i tempi di queste attività al massimo possibile”.

Commenti

commenti