cattedrale

Il programma per il 235° anniversario di dedicazione della Cattedrale di Civitavecchia

12 maggio 2017

Si inizia sabato 13 maggio con l’ordinazione sacerdotale di don Stefano Carlucci. Il 20 maggio la Messa presieduta dal cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato.

Sabato 13 maggio, alle ore 18, nella cattedrale di Civitavecchia, il vescovo Luigi Marrucci presiederà l’ordinazione presbiterale di don Stefano Carlucci. La celebrazione aprirà ufficialmente le manifestazioni per il 235° anniversario di dedicazione della Cattedrale di Civitavecchia.

Nato a San Pietro Vernotico (Br) 33 anni fa, il neosacerdote prima di intraprendere il cammino formativo in seminario ho studiato presso l’Università Tor Vergata di Roma laureandosi in filosofia. Dopo il ciclo istituzionale della Teologia frequenta il secondo anno di studi di Teologia Fondamentale presso la Pontificia Università Lateranense. Carlucci è stato ordinato diacono dal vescovo Marrucci lo scorso 8 settembre nella chiesa di Gesù Divino Lavoratore di Civitavecchia dove presta il suo servizio pastorale.

Fino a domenica 21 maggio la “chiesa madre” vedrà susseguirsi celebrazioni, eventi culturali e incontri animati dai vari gruppi, associazioni e movimenti ecclesiali presenti in diocesi.

“Ecco la tenda di Dio con gli uomini” (Ap. 21,3) è il tema della rassegna che vedrà domenica 14 maggio, alle ore 18, il Concerto per coro e orchestra della “Filarmonica” di Civitavecchia, diretta dal maestro Piero Caraba.

Lunedì 15 maggio, alle 17.30 la celebrazione eucaristica presieduta da monsignor Alberto Silvani, vescovo di Volterra, animata da Unitalsi, Rinnovamento nello Spirito, Gruppo “Gesù Risorto”, Comunità di Sant’Egidio, Gruppi di preghiera Padre Pio, Confraternite, Movimento dei Focolari, Associazione “Insegnati e Medici cattolici” e Comunione e Liberazione.

Il 16 maggio, alle 17.30 la celebrazione eucaristica con don Marco Ghiazza, vice assistente nazionale dell’A.C.R. animata dall’Azione Cattolica diocesana, dal Movimento ecclesiale di impegno culturale e dai gruppi Scouts.

Mercoledì 17 maggio, la messa presieduta dal vescovo Luciano Giovannetti, emerito di Fiesole, con le comunità Neocatecumenali della diocesi.

Il 18 maggio, alle ore 10, la Liturgia della Parola con la meditazione di padre Marco Rupnik, teologo e artista, direttore dell’Atelier d’Arte spirituale del Centro Aletti. Seguirà l’adorazione eucaristica con sacerdoti, diaconi, religiosi, religiose e consacrate.

La sera del 19 maggio sarà dedicata ai giovani con un concerto meditazione di don Mimmo Iervolino. “Cantautore per passione e per vocazione”, il sacerdote della diocesi di Nola che ha all’attivo numerosi album e concerti per i giovani, spazia su più generi musicali tra il rock melodico, la canzone d’autore e la dance-music.

Il 20 maggio, giorno dell’anniversario, alle ore 18 la celebrazione eucaristica con il presbiterio diocesano, presieduta dal cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato.

Domenica 21 maggio, alle ore 18, il concerto con il coro e l’orchestra della Diocesi di Roma, diretto dal maestro monsignor Marco Frisina.

 

Commenti

commenti